News

Printemps: i grandi magazzini luxury in arrivo a Milano

Martina D'Amelio
17 Maggio 2019

I grandi magazzini Printemps a Parigi

Non solo i grandi marchi del lusso: ora anche i grandi magazzini più celebri del pianeta cercano casa a Milano. L’ultimo ad annunciare lo sbarco in Italia? Printemps, il gruppo francese che si appresta a una nuova espansione a livello globale. A partire proprio dal nostro Paese.

Parola dell’amministratore delegato (italiano) Paolo de Cesare, che nel corso di una conferenza ufficiale ha annunciato lo sbarco nel capoluogo lombardo. Per ora, tutto quello che si sa in merito è che l’apertura del concept store è prevista per il 2021 e che il negozio si espanderà su una superficie di 2.500 metri quadrati. Un’area decisamente ridotta rispetto alle dimensioni faraoniche (45mila metri quadrati) della sede di Boulevard Haussmann a Parigi, alla quale corrisponderà un’offerta accurata e selezionata, pensata proprio per il pubblico chic della città.

Ma non é finita qui per la catena: il ceo ha fatto sapere che nello stesso anno aprirà una nuova sede dei grandi magazzini in Qatar, a Doha. Il complesso si svilupperà su una superficie di 30mila metri quadrati. Il nuovo Printemps arabo ospiterà un hotel a sette stelle, oltre a residenze di lusso, un parco a tema, un complesso cinematografico e persino una pista da bowling. Il polo si preannuncia come il secondo negozio più grande del gruppo fino ad oggi.

In programma anche il rinnovo di Printemps Haussmann, con un restyling del quarto e del quinto piano dedicati al ready-to-wear e alle calzature uomo e donna e un ampliamento dell’area design, forte del nuovo acquisto dell’e-commerce specializzato Made in Design. Oltre a un nuovo e-commerce con 150 marchi. L’obiettivo generale? Raddoppiare il business nei prossimi 10 anni.

Tornando a noi, Printemps non è l’unico mall francese interessato al capoluogo. Anche Galeries Lafayette ha fatto sapere di avere nel mirino Milano, e precisamente la zona di Linate, per la sua prima apertura a livello italiano in partenariato con Westfield. Per questo ci sarà da attendere ancora un po’ di più, per la precisione il 2022. Noi non abbiamo fretta…



Potrebbe interessarti anche