Lifestyle

Profumi naturali e diffusori ambiente: quali scegliere

staff
5 Aprile 2019

Per una casa accogliente, che sprigioni un’atmosfera di benessere e relax, non bisogna occuparsi solo di mobili e decorazioni, ma è importante valutare anche profumi per l’ambiente naturali da diffondere all’interno delle stanze per creare il miglior arredo olfattivo.

L’olfatto è infatti un senso estremamente sensibile, capace di riportarci alla mente ricordi lontani che pensavamo ormai persi e sensazioni intense e improvvise. E dunque, prima ancora di scegliere gli aromi più adatti perché vicini ai propri gusti, c’è da considerare il metodo di diffusione che si vuole utilizzare per ottenere il miglior risultato.

In vendita possiamo trovare comodi profumatori spray, efficaci soprattutto per interventi immediati e limitati nel tempo. Se però siamo alla ricerca però di un metodo di diffusione del profumo più graduale, che assicuri una persistenza stabile e continua, è preferibile valutare altre soluzioni, da delicate candele profumate, per esempio, oppure veri e propri diffusori di essenze, pensati come autentico strumento d’arredo olfattivo.

 

Profumi naturali per ambienti in vendita

Il mercato in questo settore è sempre più ampio, per non sbagliare è meglio quindi affidarsi ad aziende di successo come Officina delle Essenze o Dr Vranjes, che propongono solo prodotti di alto livello. Le ricerca continua di essenze e piacevoli combinazioni di profumo è l’elemento in comune fra questi marchi, declinato in maniera diversa, ma sempre puntando all’eccellenza.

Una modalità di diffusione efficace e piacevole è proprio quella che si serve di oggetti belli e raffinati, come bottiglie di vetro curate nei minimi dettagli, ideali per aggiungere un tocco di classe ad ogni ambiente della casa e adatti a qualsiasi tipo di stile. Le essenze vengono emanate in maniera costante grazie alle bacchette in legno di Rattan immerse nel profumo, che viene assorbito e fatto evaporare con un rilascio lento, ma efficace.

Ogni ambiente della casa può in questo modo essere arricchito da una essenza particolare e caratteristica, dal soggiorno, ambiente che si divide tra relax solitario e convivialità, alla camera da letto, col suo carattere intimo di stanza dedicata al riposo, senza dimenticarsi del bagno, dove essenze rilassanti possono diventare ideale accompagnamento ai momenti di benessere nell’acqua della vasca.

Ogni spazio ha le sue funzioni e di conseguenza può essere abbinato a specifiche tipologie di profumo, che rispondano in pieno a precise esigenze di rilassamento, vitalità o raffinatezza, variando anche in funzione della stagione.

Dove usare i diffusori di essenze

Si può per esempio considerare una profumazione adeguata all’ingresso e al soggiorno, un’aroma avvolgente che accolga e faccia sentire bene appena aperta la porta di casa, o mentre ci si gode un bel libro sul divano o una cena fra amici, come con l’essenza calda e seducente dell’Ambra o le note dolci e aromatiche di Arancia & Cannella.

Per facilitare il sonno e donare alla camera da letto un’atmosfera fresca e pulita, sono estremamente indicati l’essenza di Puro Lino o l’aroma delicato del Muschio Bianco.

I diffusori di profumo possono quindi diventare elementi fondamentali della casa, ma non solo. Non è infatti da trascurare il loro utilizzo anche in ambito lavorativo, per boutique, studi professionali o saloni di bellezza, ottimi strumenti per creare atmosfere piacevoli e accattivanti.

Con le giuste essenze e gli strumenti per diffonderli in maniera efficace, sarà facile dare più personalità a diversi ambienti, grazie anche alla fattura raffinata di oggetti unici ed esclusivi e a fragranze esclusive in grado di evocare comfort e armonia.



Potrebbe interessarti anche