News

Pronovias sostiene il personale ospedaliero con i suoi abiti da sposa

Martina D'Amelio
24 Marzo 2020

Il mondo della moda continua la sua corsa contro l’emergenza sanitaria. Dopo i gel igienizzanti prodotti da Lvmh e le industrie tessili che scelgono di convertire parte della produzione per realizzare mascherine, ora è Pronovias a sostenere il personale ospedaliero di tutto il mondo, da mesi in prima linea nella lotta al Covid-19.

Nello specifico, la griffe spagnola, specializzata in bridalwear di lusso, offrirà abiti da sposa a tutte le impiegate ospedaliere in procinto di pronunciare il fatidico “sì”, dal personale medico e infermieristico alle addette alla portineria e alla ristorazione. Un aiuto concreto e un pensiero solidale, al fine di celebrare lo straordinario impegno dimostrato in corsia – e non solo – nelle scorse settimane.

A curare la selezione della collezione speciale “The Heroes Collection” Alessandra Rinaudo, art director del gruppo Pronovias: “È per me un onore mostrare il mio impegno e accrescere la consapevolezza nei confronti di queste donne, paladine inarrestabili, che stanno facendo tutto il possibile per superare la pandemia. L’amore vince su tutto”. A farle eco, Amandine Ohayon, CEO del gruppo, che ha aggiunto: “La nostra gratitudine nei confronti di queste eroine che lavorano senza sosta negli ospedali di tutto il mondo, mettendo a repentaglio la propria vita per salvare quella degli altri, non ha confini. Donare i nostri abiti da sposa a delle donne meravigliose è il minimo che possiamo fare per portare gioia e felicità nel loro giorno speciale”.

Un’iniziativa senza confini, che punta esclusivamente i riflettori su amore, speranza e altruismo. E di cui le future spose, una volta uscite allo scoperto, potranno usufruire gratuitamente negli store italiani di Roma e Milano, fino al prossimo 31 agosto.