Design

Quali sono le migliori università per studiare design?

Alessandra Cesana
13 marzo 2018

Sono appena stati pubblicati i risultati dei ranking QS by subject 2018 relativi alle migliori strutture per avere una carriera assicurata nel mondo del design. Studiare questa materia è ormai diventato à la page, ma solo in alcuni istituti, tra i quali figura anche un nome italiano.

La ricerca si suddivide in 48 categorie: per la classifica mondiale della sezione “Art & Design” anche la Scuola del Design del Politecnico di Milano è sbarcata nella top five. Dalla settima posizione nel 2017 ha raggiunto la quinta: un avanzamento in classifica dovuto soprattutto alla recente spinta verso l’internalizzazione.

Scorrendo il resto dell’elenco, si riconferma al primo posto il Royal College of Art di Londra, primo nell’intesa con le grandi aziende in grado di garantire un futuro ai giovani promettenti. Al secondo posto troviamo invece Parsons The New School for Design, dalla centralissima sede a New York. Il Massachussetts Institute of Technology si conferma al quarto posto: quest’università è una vera fucina di talenti, tanto da comparire in ben 19 top five sul totale delle 48 aree tematiche. Passa dal tredicesimo al nono posto invece l’Aalto University in Finlandia: un nome, una garanzia. Curiosi di scoprire la top 10 per intero? Se siete alla ricerca del vostro prossimo corso di studi in design, non vi resta che dare un’occhiata qua sotto.

 

La top 10 mondiale delle università di design:

  1. Il Royal College of Art di Londra
  2. Parsons The New School for Design
  3. Rhode Island School of Design
  4. Massachussetts Institute of Technology
  5. Politecnico di Milano
  6. University of the Arts London
  7. Pratt Institute
  8. School of the Art Institute of Chicago
  9. Aalto University
  10. Stanford University

Potrebbe interessarti anche