News

Quali sono le parole più usate dal fashion system nel 2017?

Martina D'Amelio
5 gennaio 2018

Un’immagine della sfilata Prabal Gurung autunno 2017

La piattaforma globale Lyst ha diramato la classifica delle parole più usate dal fashion system nel 2017. Riuscireste a indovinare quali termini occupano la cima della top 10?

Il motore di ricerca ha analizzato il testo di oltre 30.000 articoli scritti nel corso del 2017, sottoponendo ai propri algoritmi 100 diverse pubblicazioni online di moda e lifestyle. Il risultato? Una lista stupefacente: perché se vi aspettate di trovare nelle prime posizioni parole come “blogger”, “Instagram” e “fashion” vi sbagliate di grosso.

Il clima politico e attivistico è stato indubbiamente la forza trainante per l’industria della moda nel 2017, e a sorpresa sono proprio tre termini connessi a questa tendenza a comparire più in alto: si tratta, nell’ordine, di “power”, “woke” e “statement”. Non mancano poi i classici “floral” (quarto posto) e “Millennial” (quinto posto).

Da sottolineare la presenza delle parole “ugly” al n°9 (sarà grazie al successo di accessori dalla dubbia estetica come le Crocs di Balenciaga, che hanno fatto parecchio discutere?) e “vegan” al 10° posto, probabilmente a causa dell’ondata green e cruelty free operata nel 2017 da label del calibro di Gucci e Michael Kors.

Scopri di seguito la classifica completa delle parole più usate dal fashion system nel 2017:

  1. Power
  2. Woke
  3. Statement
  4. Floral
  5. Millennial
  6. Extra
  7. Masculine
  8. Cult
  9. Ugly
  10. Vegan

Potrebbe interessarti anche