Sport

Quello che devi sapere su Roger Federer, la leggenda del tennis

Alessandro Cassaghi
9 Settembre 2019

Chi potrebbe essere il “tennista leggendario”? Senza nulla togliere agli altri atleti, di certo uno dei più forti (se non IL più forte di sempre, anche in base ai 102 titoli vinti) è Roger Federer. A 38 anni, Re Roger continua a vincere dimostrando che con allenamento e forza di volontà si può conquistare ogni trofeo.

Dove nasce la stella di Roger? Federer nasce a Basilea da Robert, svizzero, e Lynette, sudafricana. Quando prende in mano la racchetta per la prima volta ha sei anni e dimostra di avere un talento precocissimo. Col tempo si appassiona a questo sport ma, essendo anche molto bravo a giocare a calcio (oggi come ieri è tifosissimo del Basilea), a 12 anni deve decidere a quale sport darsi definitivamente: e per fortuna la sua scelta è ricaduta sul tennis!

Un dna molto speciale. Tempo di cronaca rosa: Roger Federer si è sposato con l’ex giocatrice di tennis svizzera Miroslava Vavrinec, chiamata dal marito Mirka. Con lei, Roger ha avuto quattro figli: fin qui, tutto normale, se non che si tratta di… due coppie di gemelli! Myla Rose e Charlene Riva sono nate a luglio del 2009, mentre Leo e Lennart sono nati nel maggio del 2014. Si tratta di un evento rarissimo, ma è ancora più sensazionale sapere che anche la sorella di Roger, Diana, ha avuto due gemelli con il marito. Insomma, geni piuttosto forti…

Il suo sportivo preferito? Un’altra leggenda! Quando hanno chiesto a Roger Federer chi fosse il suo sportivo preferito, lui ha risposto senza pensarci su “Michael Jordan”. Il giocatore di basket più forte di sempre ha ricevuto molti complimenti dal tennista, che ha detto “Era l’atleta perfetto, molto elegante per come giocava”. E Jordan ha ricambiato l’apprezzamento di Roger: Federer è infatti l’unico atleta del tennis ad utilizzare scarpe Nike Air Jordan in campo, personalizzate in base ai gusti dello svizzero. Amici, certo, ma anche due grandi esperti di marketing!

In campo sembra così pacato… Quando era ragazzino, Roger era soprannominato “Little Satan” per via del suo carattere irascibile. Una sua ex allenatrice, Madeleine Barlocher, ha ricordato, come scrive La Gazzetta dello Spor,t che “Quando un avversario gli faceva punto, urlava di rabbia che era stata solo fortuna. Quando invece era lui a piazzare un bel colpo, provocava dicendo che con giocate del genere avrebbe vinto Wimbledon”. Beh, irascibile il piccolo Roger, ma anche un veggente: alla fine Wimbledon l’ha vinto otto volte

Se gioca alla Play usa un altro tennista. Anche Roger Federer ha dei momenti di relax, quando non gioca o si allena sul campo da tennis o in palestra. A quanto pare quando si rilassa lo svizzero accende la Playstation e gioca a tennis utilizzando uno dei suoi più grandi avversari: Rafa Nadal! Nel mondo virtuale non lo sappiamo, ma i due tennisti si sono scontrati “nella realtà” ben 40 volte – Nadal conduce per 24 a 16 – e soprattutto una sfida, tra queste, è entrata nell’Olimpo dello sport: la finale al Master di Roma del 2006, quando Nadal vinse al tie-break dopo una maratona di 5 ore e passa!



Potrebbe interessarti anche