Sport

Rafa Nadal, Roger Federer e Novak Djokovic: chi sono i più forti del tennis?

Alessandro Cassaghi
12 novembre 2018

Finalmente ci siamo, tutto è pronto per il torneo di tennis “ATP World Tour Finals” che vedrà i più grandi campioni di tennis al mondo sfidarsi sul cemento della O2 Arena di Londra per la finale di domenica.

Tra gli otto migliori professionisti della racchetta potevano esserci tre “teste di serie” da urlo: Rafael “Rafa” Nadal, Roger Federer e Novak Djokovic. Ma all’ultimo momento Nadal ha “dato buca” per un infortunio alla caviglia e ai muscoli addominali. Al suo posto, è stato chiamato John Isner. Gli altri cinque nomi che si sfideranno per il montepremi finale di ben otto milioni di dollari sono Alexander Zverev, Kevin Anderson, Marin Cilic, Dominic Thiem e Kei Nishikori.

Tra curiosità e storie di vita sul campo, andiamo insieme a scoprire qualcosa in più sui campioni del tennis Nadal, Federer e Djokovic.

Di certo l’icona mondiale del tennis, alla pari con il maestro Roger Federer, è Rafa Nadal, attuale numero due al mondo. Che però, come scritto, non prenderà parte al torneo ATP.

Che dire di lui che già non si sappia? Lo spagnolo che ha vinto tutto, soprattutto sulla terra rossa, curiosamente ha…paura del buio! Si dice che da bimbo non riuscisse a rimanere da solo senza luce, tanto da correre subito in camera dei genitori; se loro andavano fuori a cena, il piccolo Rafa accendeva ogni possibile lampadina di casa e alzava a manetta il volume della televisione. Il buio, però, non è l’unica cosa che non sopporta: sembra che il campione spagnolo abbia alcuni problemi a mangiare prosciutto, pomodori e formaggio.

Al di là di ansie infantili e snobismi alimentari, sono ben altre le curiosità sul campionissimo iberico. Ad esempio, sapevate che quando vince un trofeo lo morde invece di baciarlo come fanno tutti gli altri? O che Rafa ha dato in prestito il suo nome ad un asteroide situato in una cintura asteroidale che orbita tra Marte e Giove? Stellare, questo Nadal!

Altro super campione del circuito del tennis mondiale è di certo lo svizzero Roger Federer, il terzo tennista al mondo. Su di lui si è scritto davvero tanto, sappiamo tutto di lui. Anche che è sposato con Miroslava Vavrinec, detta Mirka (ma in pochi sanno che lei si era innamorata di lui fin dalla prima…strofa! “Cantava i Backstreet Boys in falsetto”, ha raccontato). I due hanno una famiglia davvero unica: hanno quattro figli – e fin qui tutto regolare – ma i bambini sono nati da due parti gemellari! E, curiosità nella curiosità, anche la sorella di Roger, Diana, ha avuto un parto gemellare. Oltre a questo fatto più unico che raro, ci sono tante altre cose che forse non sapete sul numero tre del mondo: da piccolo Federer era vegetariano, e ha iniziato a mangiare carne solo a 14 anni. Quando non ne aveva nemmeno 17 abbandonò gli studi per concentrarsi sul tennis. Certo, noi siamo della “vecchia scuola”, per cui un pezzo di carta come il diploma o la laurea “ti apre le porte”; ma c’è da dire che Rogi (come lo chiama suo padre Robert) senza nemmeno finire le superiori ha un conto in banca da oltre 100 milioni di euro. Mica male, eh?

Altro “top dei top” del tennis mondiale (in questo momento è al primo posto assoluto) è il serbo Novak Djokovic. Talento precoce, “Nole” (uno dei suoi mille soprannomi, tra cui “Djokernole”): in un’intervista quando aveva 7 anni disse che sarebbe diventato numero uno al mondo. Beh, ce l’ha fatta, e meno male che non ha ascoltato il papà, che voleva che diventasse un calciatore!

Chi lo conosce, reputa Novak un perfezionista, e questo si riflette anche nella sua alimentazione: lui stesso aveva notato che a volte durante il gioco accusava problemi respiratori; per questo dopo un’attenta analisi ha dovuto adottare una dieta priva di glutine, che lo fa giocare al meglio.

Nella vita di Nole, però, non esiste solo il tennis. È pur sempre un ragazzo, e come tutti ha degli hobby: va al cinema, ama la musica classica (“Ti conduce in un altro mondo!”, dice lui), l’opera, il golf, lo sci e naturalmente uscire con gli amici. Per una birra, magari, ma sempre senza glutine, così non si fanno strappi alla regola.
Talmente bravo che riesce “a far punto” davvero in ogni campo: in un’intervista ha detto che la prima volta che ha provato davvero ad avere il figlio Stefan, con la bella moglie Jelena Ristic, “è successo. Grande precisione, non ho sbagliato!”.

 

 


Potrebbe interessarti anche