News

Rebecca Minkoff in arrivo a Milano

Martina D'Amelio
5 dicembre 2017

La stilista Rebecca Minkoff

La stilista americana Rebecca Minkoff punta sull’Europa: in progetto un nuovo piano di espansione retail, a partire da Milano.

Il rilancio nel Vecchio Continente avverrà grazie alla società Todo, joint venture fra Doro Group e Tomorrow London, che gestirà la produzione e la distribuzione di Rebecca Minkoff e andrà ad ampliare la presenza del marchio oltreoceano. Un primo passo era già stato fatto lo scorso settembre: la designer ha inaugurato infatti il suo primo monomarca su suolo europeo a Venezia, al 4753 di sestiere San Marco.

Ora il nuovo piano di aperture si concentra sull’opening di Milano, previsto per il 2018, che sarà affiancato “da altri 5 store entro il 2020 in Europa”, ha fatto sapere a Pambianconews Marco Doro, ceo di Doro Group. La casa di moda è già presente in città con lo showroom di via Archimede, oltre che in alcuni retailer come Excelsior.

E se sul debutto menghino non sono ancora trapelati dettagli, i legami con l’Italia si rafforzano anche grazie all’accordo con Safilo, che ha annunciato la produzione e la distribuzione delle collezioni di occhiali da vista e da sole Rebecca Minkoff fino al 2024, a partire dall’autunno 2018.

I prossimi passi? Lo sbarco a Parigi, ma anche un ripensamento di tutto il canale wholesale e delle collezioni, che saranno sempre più sviluppate in chiave total look per un lusso accessibile: la stilista è stata una delle prime a puntare sul ”see now-buy now”, una strategia che si è rivelata vincente per il proprio marchio e che non sembra aver intenzione di abbandonare.

L’obiettivo complessivo dell’operazione? Quadruplicare la cifra generata dalla divisione europea di Rebecca Minkoff, pari a 10 milioni di euro nel 2017, rafforzando il fatturato complessivo che attualmente si aggira intorno ai 100 milioni di dollari.


Potrebbe interessarti anche