Leggere insieme

Rex

Marina Petruzio
20 dicembre 2015

000

Rex è il titolo dell’albo di Simon James, così come il nome del suo piccolo e promettente protagonista, pubblicato e tradotto da Zoolibri tra un ruggito e una pietra sbriciolata e l’altra.

400 milioni di anni fa un terribile Tirannosauro, celibe, si aggirava sulla terra spargendo terrore, tra esplosivi vulcani e sauri di vario genere. Sradicando alberi e sbriciolando pietre come se fossero panini secchi.
Il suo, tra tutti i ruggiti di un ruggente globo terraqueo, era il più possente e temuto.
Artigli e denti terrificanti tenevano svegli i piccoli di sauro nelle notti buie e stellate di quel mondo prima della storia, quando non potevi rientrare nella tua grotta perché lui, il Tirannosauro, a sera batteva tutte le colline per cercare un luogo riparato dove dormire tranquillamente. E quando lo trovava vi si accomodava! Purché vuota ogni grotta andava bene, ma sono sicura che avrebbe trovato argomentazioni più che valide per renderla tale in un battibaleno. A quel punto nessuno osava svegliarlo.
Nessuno tranne Rex.

1
Rex è appena uscito da un uovo. È appena nato. È sgusciato da una di quelle uova che stanno lì ma non si sa da dove vengano e come siano arrivate. Però ci sono.

Un esserino tutto istinto e sentimento, a cui è bastata forse una traccia olfattiva per raggiungere quel piede che, in altra situazione, avrebbe potuto schiacciarlo al suolo anche solo con un piccolo spostamento. Invece Rex su quel piedone pone la sua zampa, lo tocca ed è subito…papà.
Qualcuno di grande, possente da imitare per imparare a diventar grandi, qualcuno con cui andare per quel mondo sconosciuto e che avrà cura di te; accanto a lui non ti succederà nulla, sarà sempre lì per difenderti. Pronto a terrorizzare il lanoso, e polveroso, Mammut, l’Iguanodonte e lo spinoso Anchilosauro solo per te. Un papà per imparare a ruggire così furiosamente e così forte da seminare il terrore nell’intera vallata, ma non nel piccolo Rex.

2

Ma lui, il Tirannosauro Rex, non era il suo papà.

Spetterà ad entrambi una decisione difficile: cercare le proprie radici come quelle degli alberi che sradica il feroce Tirannosauro da una parte o metterle e segnare l’inizio di qualcosa più grande di sé stessi, del poderoso proprio ruggito, di quel mondo scoppiettante ed urlante là, fuori dalla grotta.

3

Un racconto semplice per tornare a parlare di adozione ai più piccini.

In un mondo difficile essere scelti non è cosa da poco.

Saper amare chi ci sceglie o scegliere di amare in modo incondizionato ed intraprendere un percorso di fiducia nei confronti dell’altro può richiedere molto istinto ma anche molto, moltissimo cuore per sbriciolar pietre come fossero panini secchi, spegnere vulcani e poter finalmente passeggiare in un verde prato.

È a questo che serve un papà.

Buone feste!

 

Rex
Scritto ed illustrato da Simon James
Tradotto: tra una pietra rotolante è un ruggito da Zoolibri
Editore: Zoolibri
www.zoolibri.com
Collana: Gli illustrati
Euro: 16,00
Età di lettura: dato il tema trattato per tutti, piccoli, grandi e grandi grandi!


Potrebbe interessarti anche