Ricette

Ricetta del riciclo smart: lo zuccotto di panettone

Clarissa Monti
26 Dicembre 2019

Quante volte capita di avanzare pandoro e panettone? Durante il periodo natalizio accumuliamo talmente tanti dolci in casa che alla fine non sappiamo più cosa farne – anche perché, diciamocelo: sono buonissimi, ma alla millesima fetta vengono un po’ a noia!

Ecco allora che a correrci in aiuto arrivano tutta una serie di ricette del riciclo smart: perché essere green parte anche dalle piccole abitudini in cucina. Non importa che il panettone sia con o senza canditi o che il pandoro abbia un’aggiunta di pistacchio o cioccolato: i dolci di Natale avanzati si trasformano per diventare qualcosa di ancor più gustoso. Lo zuccotto di panettone (o pandoro, a voi la scelta) è un dessert davvero delizioso e il meglio è che potete realizzarlo anche con largo anticipo prima di servirlo! Vale a dire: anche dopo il classico detox del dopo feste…

Ingredienti:
6/8 fette di panettone a seconda delle dimensione del vostro stampo
500 gr di gelato alla stracciatella (o il gusto che più vi piace!)
2 dita di marsala (in alternativa, una moka di caffè)
250 ml di panna montata
Scaglie cioccolato

Tempo di preparazione: 15 minuti circa + 4 ore in freezer

Procedimento:
Ricoprite con della pellicola trasparente una ciotola a forma di cupola (noi ne abbiamo usata una di circa 20 centimetri di diametro; se la dimensione della vaschetta cambia, cambieranno anche le dosi per la realizzazione dello zuccotto – ma ingredienti e procedimento rimangono invariati).
A parte, versate il marsala (o il caffè) in un piatto fondo, dunque tagliate il panettone a fette e intingetele nel liquore. Foderate la ciotola ricoperta di pellicola con qualche fetta, avendo cura di farle aderire bene ai bordi e una all’altra; a questo punto versate sul panettone una metà del gelato alla stracciatella, livellate e ricoprite con altro panettone. Procedete con un ulteriore strato di gelato e terminate con il panettone. Sigillate con la pellicola l’ultimo strato del dolce e ponete in freezer  per almeno 4 ore.
Quando vorrete servire il vostro zuccotto di panettone, togliete il dessert dal freezer almeno un’ora prima di servire; sformatelo e disponetelo su un piatto da portata. Infine ricoprite con la panna montata e le scaglie di cioccolato.

L’abbinamento:
Lo zuccotto di panettone si accompagna bene con un Capitel Fontana Recioto della Valpolicella, Cantina Tedeschi: un vino rosso rubino fruttato, sostenuto da una buona acidità e dall’ottimo equilibrio di dolcezza, freschezza e struttura.



Potrebbe interessarti anche