Ricette

Ricetta salvacena effetto wow: il tortino di salmone e pistacchi

Clarissa Monti
27 Febbraio 2020

Ci sono ricette capaci di svoltare ogni serata, regalando un bel sorriso di soddisfazione a tutti i commensali. Se poi sono persino semplici da preparare e addirittura veloci, abbiamo fatto veramente tombola. È il caso del tortino di salmone e pistacchi che vi proponiamo oggi: non solo si prepara in men che non si dica, ma vi assicuriamo che farà strage di cuori e di palati! Croccantino fuori, morbido dentro, equilibrato nel gusto e molto appetitoso: sarà perfetto come light lunch o come antipasto.

Ingredienti:
600 gr di salmone
4 patate
1 spicchio d’aglio
Mezzo bicchiere di vino bianco
1 peperoncino
1 cucchiaio di capperi
3 cucchiai di pistacchi sbucciati
6 rametti di prezzemolo
1 bustina di zafferano
Sale, pepe, olio evo q.b.

Tempo di preparazione: 30 minuti circa

Procedimento:
Lavate e sbucciate le patate, tagliatele a fettine e fatele cuocere in abbondante acqua salata. Intanto sciogliete lo zafferano nel vino bianco, poi tagliate a fette il salmone.
In una padella preparate un soffritto leggero di aglio, poco olio e peperoncino; aggiungete il salmone e fatelo rosolare, poi bagnatelo con il vino bianco e lo zafferano. Fate sfumare e portate a cottura sino a quando il salmone avrà assunto un bel colore rosa chiaro.
A questo punto aggiungete le patate, i pistacchi, i capperi, mescolate bene e ultimate la cottura. In tutto occorreranno 10 minuti al massimo.
Quando gli ingredienti saranno ben amalgamati unite anche il prezzemolo tritato, togliete dal fuoco e dividete il preparato in quattro coppapasta. Guarnite con altri pistacchi (magari fatti a granella), ciuffetti di prezzemolo e servite.

L’abbinamento:
Il tortino di salmone e pistacchi si accompagna splendidamente ad un Cadelvento di Venturini Baldini, una bollicina rosé dal profumo suadente, che ricorda la rosa canina e la susina matura; il corpo è asciutto e avvolgente, fragrante, con fondo elegante e pulito.