Food

Ricetta semplificata: ravioli veloci

staff
27 ottobre 2012

La ricetta dello chef Christian Milone esalta il sapore della zucca e della pasta all’uovo regalando, alla fine, una nota profumata grazie all’aggiunta di diverse erbe aromatiche.
Nella sua versione originale, benché la preparazione possa apparire abbastanza semplice, si nasconde qualche insidia per chi non è molto pratico in cucina o non ha molto tempo. Per facilitare l’esecuzione e accorciare i tempi di preparazione, lo chef consiglia di fare la pasta con le uova intere e di cuocere la zucca in padella. Questi trucchi renderanno la pasta più semplice da tirare e consentiranno anche a chi non ha a disposizione il sottovuoto e un forno a vapore di assaporare questo piatto.

Ingredienti per 4 persone:
Per la pasta: 200g  di farina bianca; 2 uova; un cucchiaio d’acqua e un cucchiaio d’olio
Per il ripieno: 800g di zucca; circa 50g di amaretti; circa 50g di grana padano grattugiato; sale e noce moscata q.b.
Per condire: burro ed erbe spontanee (acetosa, acetosella, abrotano, salvia tricolor, assenzio, lavanda, menta, edera ecc…)

Tempo di preparazione: 1 ora e 30 minuti

Procedimento:
Per la pasta: impastare il tutto fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo.
Per il ripieno: eliminare dalla zucca le parti esterne, tagliare a cubetti, mettere in casseruola coperta d’acqua e cuocere fino a quando la zucca non risulti morbida e asciutta. Aggiungere al peso della zucca il 5% di amaretti ridotti in polvere e il 5% di grana padano grattugiato. Regolare di sale e noce moscata.
Confezionare la pasta con la forma tradizionale del plin, facendo attenzione a chiudere bene i lembi della pasta così da evitare l’apertura in cottura.
Profumare una noce di burro con tutte le erbe spontanee, cuocere i plin e saltarli nel burro aromatizzato.

Simona Micheletto Castelli

La ricetta semplificata è stata suggerita da Christian Milone, chef della Trattoria Zappatori di Pinerolo e membro dell’Associazione Jeunes Restaurateurs d’Europe Italia.
Illustrazione di Barbara Monacelli, straordinaria fashion-designer e talentuosa pittrice. Barbara, dopo essersi diplomata all’Accademia di Costume e di Moda di Roma, ha intrapreso una serie di brillanti collaborazioni, tra le quali spiccano Pino Lancetti, Les Copains, Egon von Furstenberg. Di seguito, il suo sito ufficiale: www.behance.net/BarbaraM


Potrebbe interessarti anche