Fotografia

Robert Capa: la grande retrospettiva all’Arengario di Monza

Chiara Di Leva
20 ottobre 2018

Dei motociclisti e una donna percorrono la strada da Nam Dinh a Thai Binh, Indocina (Vietnam), maggio 1954 © Robert Capa © International Center of Photography / Magnum Photos

L’Arengario di Monza rende omaggio ad uno dei più celebri fotoreporter del Novecento: Robert Capa.

Promossa dal Comune di Monza ed organizzata da Civita Mostre in collaborazione con Magnum Photos e la Casa dei tre Oci, la mostra è curata da Denis Curti: una grande “Retrospective”, che raccoglie più di cento fotografie in bianco e nero del grande maestro americano.

Padre fondatore dell’agenzia Magnum Photos nel 1947, insieme a Henri Cartier-Bresson, George Rodger, David Seymour e William Vandiver, Robert Capa – al secolo Endre Ernő Friedmann – ha immortalato le pagine più drammatiche del secolo scorso, dalla guerra civile in Spagna allo sbarco in Normandia.

  • Morte di un miliziano lealista, fronte di Cordoba, Spagna, inizio settembre 1936 © Robert Capa © International Center of Photography / Magnum Photos

  • Contadino siciliano indica a un ufficiale americano la direzione presa dai tedeschi, nei pressi di Troina, Sicilia, 4-5 agosto 1943 © Robert Capa © International Center of Photography / Magnum Photos

  • I civili accolgono le truppe americane. Monreale, Sicilia, Luglio 1943 © Robert Capa © International Center of Photography / Magnum Photos

Testimone dei maggiori conflitti del Novecento, Capa ha ridato voce e volto a gesti e persone coinvolti nel fenomeno di depersonalizzazione per eccellenza, la Guerra. Trascurando la distanza tra fotografo e soggetto, fedele alla sua macchina fotografica con la quale ha reso eterni quei momenti, ha dato una nuova definizione di fotografia come atto fisico e mentale allo stesso tempo.

La mostra è divisa in tredici capitoli e si conclude con un’inedita sezione intitolata “Gerda Taro e Robert Capa”, a celebrare e documentare il profondo legame con la fotografa tedesca. Compagna di vita e di lavoro, di recente la sua figura è stata riscoperta grazie al romanzo di Helen Janeczek “La ragazza con la Leica”, vincitore della 72esima edizione del premio Strega.

 

Robert Capa. Retrospective
Dal 7 ottobre 2018 al 27 gennaio 2019
Arengario, Piazza Roma, Monza
Orari: da martedì alla domenica dalle 10 alle 19. Chiuso il lunedì.

 

 


Potrebbe interessarti anche