Fotografia

Roma: la capitale si racconta negli scatti di Gianni Berengo Gardin

Chiara Di Leva
18 Dicembre 2019

Roma, 1973 © Gianni Berengo Gardin/Courtesy Fondazione Forma per la Fotografia Milano

Fino al 12 gennaio uno dei più prestigiosi siti dell’area archeologica dell’Appia Antica, il Casale di Santa Maria Nova, ospita una grande mostra di Gianni Berengo Gardin interamente dedicata alla Capitale.

Con il titolo di “Roma”, la rassegna a cura di Giuliano Sergio e promossa dalla Soprintendenza Speciale di Roma – con l’organizzazione di Electa, che firma anche il catalogo, e in collaborazione con Fondazione Forma per la Fotografia – raccoglie una selezione di ben settantacinque fotografie che rivelano la città dal dopoguerra ad oggi.

Testimonianza di chi Roma l’ha vissuta e vista trasformarsi, l’esposizione vede alcuni degli scatti più interessanti e coinvolgenti del grande maestro dell’obbiettivo: un racconto emozionante e partecipato della metropoli e dei suoi abitanti, capace di ripercorrere in infinite sfumature di bianco e nero oltre cinquant’anni di storia italiana, tra evoluzioni e paradossi, successi e contraddizioni.

Spesso associato alla città di Venezia, di cui è originario, Gianni Berengo Gardin ha infatti vissuto a Roma durante l’infanzia, tornandovi poi negli anni ’50 come fotoreporter per Il Mondo e, nei decenni successivi, in svariate occasioni, sia personali che professionali. Il suo legame con la città eterna oggi prende vita in una mostra-tributo densa di poesia,  un vero e proprio viaggio nella “grande bellezza” della Capitale. È quella evocata dalla grandiosità dei monumenti storici e dalle trasformazioni delle periferie, dalle mode effimere e dagli avvenimenti che hanno cambiato la storia, soprattutto da quell’affollarsi di vita che oggi come ieri popola le sue strade. Una Roma autentica e verace, senza pregiudizi né cliché patinati, che si rivela tutta negli sguardi e nei gesti dei suoi abitanti.

Gianni Berengo Gardin. Roma
29 settembre 2019 – 12 gennaio 2020
Casale di Santa Maria Nova, Via Appia Antica 251, Roma
Orari: tutti i giorni dalle 9 alle 16

 

 



Potrebbe interessarti anche