News

Run for the Oceans: Adidas corre con Parley

Martina D'Amelio
25 giugno 2018

L’inquinamento degli Oceani? Secondo Adidas e Parley si combatte correndo: Run for the Oceans è il progetto mondiale che il 29 giugno approderà anche Milano e che promette di accendere i riflettori sul tema della salvaguardia dell’ambiente.

Dopo le tappe di Los Angeles, New York, Londra e Berlino l’evento Adidas x Parley arriva anche in Italia: previsto un percorso di 1,5 km all’interno di Parco Sempione aperto a runner e non guidato da Ian Thorpe, il nuotatore australiano plurimedagliato olimpico. Lo scopo? Donare un dollaro per ogni chilometro percorso al Parley Ocean Plastic Program, che permetterà di educare le nuove generazioni di “guardiani degli oceani”.

Basta registrarsi all’evento gratuito e “macinare” il più possibile per contribuire alla causa, sposata da Adidas e Parley sin dal 2015. “Noi di Adidas crediamo che lo sport abbia il potere di cambiare il nostro stile di vita, e il movimento Run For The Oceans ne è la prova più autentica. Abbiamo creato una piattaforma globale unica nel suo genere, che offre ai consumatori la possibilità di dare una svolta alla propria esistenza unendosi a un movimento di runner schierato contro l’inquinamento degli oceani” ha dichiarato André Maestrini, direttore generale di Adidas Performance.

E per chi volesse partecipare con un tocco di stile eco in più, Adidas in occasione dell’evento presenta le nuove scarpe in edizione limitata UltraBOOST Parley e UltraBOOST X, che uniscono tecnologie orientate alle performance e innovazioni ecologiche all’avanguardia. Con un’intersuola a ritorno di energia e una tomaia Primeknit leggerissima realizzata al 95% in Parley Ocean Plastic, ogni paio di running shoes permette di recuperare circa 11 bottiglie di plastica che altrimenti rischierebbero di finire in mare. Declinate nella tonalità Chalk Pearl e Deep Ocean Blue, le nuove proposte sono già disponibili online e approderanno nei negozi di tutto il mondo dal 27 giugno, giusto in tempo per finire di corsa sui vialetti immersi nel verde di Parco Sempione.

Un’iniziativa unica per tutti gli sporty addicted che dal capoluogo lombardo si sposterà in altre parti del mondo, concludendosi l’8 luglio: per aiutare il pianeta a passo di stile.

 

 

 

 

 

 

 

 


Potrebbe interessarti anche