Woman

Safari style: quando la moda diventa selvaggia

Luca Antonio Dondi
31 Luglio 2017

D’estate, si sa, il mare e le costiere più glamour del Mediterraneo sono la principale fonte d’ispirazione per il nostro look. Quest’anno però anche l’entroterra più incontaminato, l’arsura dell’Africa, i colori della giungla e la fauna della savana contagiano il nostro guardaroba. Ed è subito Safari Style.

Quindi, largo ad abiti e bluse in chiffon animalier, pattern tribali, suede e rafia. Chi lo dice che sulla spiaggia oltre a delfini e cavallucci marini non possano spuntare anche zebre e leopardi? Il look safari risulta fresco, pratico, confortevole e – oggi più che mai – incredibilmente chic. Se gli amanti del fashion non hanno di certo dimenticato la celebre sahariana firmata Yves Saint Laurent del 1968, dal canto loro le numerose collezioni presentate in passerella per la primavera-estate 2017 rivisitano il genere in chiave sempre più sexy e femminile.

In passerella il Safari Style si fa glamour: da sinistra i look delle collezioni primavera-estate 2017 firmati Ralph Lauren, Balmain, Fay e Stella McCartney.

A dominare sono i colori naturali: tonalità polverose che riproducono le sfumature della sabbia, insieme a rosso mattone, blu ottanio, ocra e military green. Uno stile sauvage che si impone con forza sul rigore metropolitano e sul bon ton marinière con un pizzico di spirito rebel, quel tanto che basta a stravolgere la vacanza (o la giornata in ufficio).

Borse, scarpe, abiti, pantaloni: sfogliate la gallery per scoprire i capi must-have e portare così una ventata di calda aria africana nel vostro look estivo!



Potrebbe interessarti anche