News

Salvatore Ferragamo sempre più green con la capsule 42 Degrees

Martina D'Amelio
26 Aprile 2019

Prima una mostra a Firenze, Sustainable thinking, per celebrare la ricerca ecologica in ambito moda. Ora Salvatore Ferragamo esce dal museo e rilegge l’heritage a tutto green con una capsule collection ad hoc.

42 Degrees è la limited edition creata da due giovani designer, Flavia Corridori e Luciano Dimotta: i vincitori di un concorso interno all’azienda istituito proprio con lo scopo di creare accessori con materiali sostenibili e coerenti con lo stile iconico del marchio”.
Scelti da una giuria internazionale di esperti, giornalisti e influencer, i due stilisti hanno presentato una micro capsule comprensiva di due sneakers uomo e donna, uno zaino e una shopping bag.

La particolarità di questi accessori? Sono realizzati in materiali interamente ecologici e si ispirano all’archivio storico del brand, in particolare al sandalo Rainbow, l’iconico modello con zeppa del 1938 esposto anche in versione eco al Museo Salvatore Ferragamo di Firenze nell’ambito dell’exhibition, aperta fino a marzo 2020. Il 42esimo grado si riferisce infatti proprio alla posizione che il sole assume permettendo di scorgere l’arcobaleno.

Abbiamo scelto modelli dal processo produttivo semplice, ma che presentano un dettaglio innovativo, un nastro multicolore come leitmotiv della collezione e materiali sostenibili, oltre agli accessori metallici Gancini, distintivi dello stile Ferragamo. Questa capsule collection è dedicata agli  appassionati di moda che hanno a cuore il futuro del pianeta” ha commentato il duo.

Sostenibilità, talento, moda: 3 buoni motivi per investire in uno di questi nuovi accessori primaverili firmati Salvatore Ferragamo, già disponibili online e nei negozi del brand.



Potrebbe interessarti anche