Musica

Santa Cecilia in grande attività!

staff
23 gennaio 2012

Grande successo e approvazione per i concerti avvenuti presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma questo mese. Alcuni di questi meritano un racconto. Mercoledì 18 si è celebrato il compleanno tutto in musica del grande maestro Maurizio Pollini, sul podio a festeggiarlo Antonio Pappano insieme all’Orchestra di Santa Cecilia. Memorabile l’interpretazione del celebre pianista, insieme all’Orchestra, del Concerto k. 488 di Mozart, uno dei più famosi tra i ventisette scritti dal compositore salisburghese. È stata inoltre una splendida occasione per devolvere l’intero ricavato della vendita dei biglietti alla Fondazione Umberto Veronesi, istituzione impegnata in progetti di sostegno e di sviluppo della ricerca scientifica. Tutta l’Accademia, Pappano, l’Orchestra e il pubblico hanno augurato il più affettuoso buon settantesimo  compleanno al grande musicista.

 

Il concerto di sabato 21 gennaio (repliche stasera ore 21 e domani ore 19.30) invece segna l’inizio di una nuova collaborazione di Sir Antonio Pappano con uno dei protagonisti della vita musicale italiana, Mario Brunello. In programma presso l’Auditorium Parco della Musica, il meraviglioso Concerto per violoncello di Antonin Dvořák, scritto nel 1895 durante il soggiorno americano del compositore boemo, e la Prima Sinfonia del compositore inglese Edward Elgar, brano di grande virtuosismo orchestrale e vitalità espressiva, scritto nel 1908.
Sir Pappano con l’Orchestra e Mario Brunello, domenica 22 gennaio saranno a Torino, al Lingotto, per un concerto nell’ambito della rassegna Lingotto Musica.
Il concerto di stasera rientra, inoltre, nel progetto PappanoinWeb promosso dall’Accademia e da Telecom Italia, sarà quindi trasmesso in live streaming su www.telecomitalia.com. L’iniziativa PappanoinWeb è un’ulteriore modalità d’ascolto che ha l’intento di allargare sempre più la fruibilità della musica, abbattendo qualsiasi barriera spazio-temporale, di avvicinare gli appassionati della musica classica anche ai linguaggi tecnologici innovativi e, viceversa, i più convinti sostenitori della tecnologia alla ricchezza della letteratura musicale di tutti i tempi. Un approccio innovativo attraverso cui lo spettatore può partecipare gratuitamente dal proprio computer o altro dispositivo connesso a una rete, alla grande musica e, contemporaneamente, condividere in diretta ogni impressione ed emozione con altri appassionati attraverso la chat predisposta durante la diretta. Ben otto sono gli appuntamenti tra cui, grande novità di questo 2012, le guide all’ascolto per una preparazione più consapevole ai concerti. La diretta è partita giovedì 12 gennaio con la guida al Requiem di Mozart, diretto da Pappano.
Per il calendario degli altri appuntamenti consultare il sito dell’Accademia www.santacecilia.it

 

Ultimi eventi che segnaliamo, ma non meno importanti, sono i concerti di Andràs Schiff, uno dei più affermati pianisti dei nostri tempi che ha dedicato la serata di venerdì 20 interamente a Bach con il Primo libro BWV 846-869 del Clavicembalo temperato (1722). Venerdì 10 febbraio invece il pianista ungherese nella sua seconda serata, suonerà le Sei Partite BWV 825-830 (stampate separatamente dal 1726 a distanza di un anno). Dedicato al versante “francese” della musica di Bach sarà il concerto di venerdì 9 marzo che chiude il ciclo con l’esecuzione delle Sei Suites Francesi BWV 812-817 e l’Ouverture alla francese BWV 831.

 
Marcella Di Garbo


Potrebbe interessarti anche