News

Sfilate rinviate, tocca a Dior

Martina D'Amelio
18 Marzo 2020

Un’immagine della sfilata Dior Cruise 2019

Il Coronavirus ferma anche Dior. La Maison di Lvmh decide di rimandare la sfilata Cruise 2021 prevista a Lecce a causa dell’emergenza sanitaria legata alla diffusione del Coronavirus.

L’appuntamento era previsto per il prossimo 9 maggio in piazza Duomo, ma la casa di moda francese ha scelto di posticipare a data da destinarsi lo show, che avrebbe dovuto omaggiare i natali del direttore creativo Maria Grazia Chiuri.

Dior ha deciso di rinviare la sfilata Cruise al fine di garantire la sicurezza di tutti i suoi dipendenti, collaboratori e ospiti. La nuova data dello spettacolo sarà annunciata a tempo debito, in funzione dell’evoluzione della situazione attuale. Una misura preventiva, in conformità con le istruzioni delle autorità pubbliche, volta a rafforzare il coordinamento delle direttive internazionali. Il nostro pensiero è rivolto a tutti coloro che nel mondo sono colpiti da questa pandemia”, sottolinea la nota ufficiale.

Resta da capire cosa succederà agli ultimi show rimasti in programmazione: a partire da Chanel a Capri il 7 maggio. Prevista anche la sfilata Resort di Ermanno Scervino a Monte-Carlo il 14 maggio, mentre Burberry dovrebbe ri-sfilare il 23 aprile a Shanghai.