Alexander McQueen

Vittorio Francesco Orso Ferrari
1 ottobre 2018

È un omaggio al mondo equestre la collezione primavera-estate 2019 firmata Alexander McQueen: lo stile Rodeo contamina il punk-rock, creando abiti dal forte impatto scenico.

La stilista Sarah Burton ha voluto creare una linea ambientata nelle selvagge terre del Middle England e di Stonehenge, in cui poter esaltare capi total leather e stampe floreali (papaveri, iris e cardi) all over.

Aderenti abiti in pelle stampata, marchiata, pitturata e ricamata si abbinano così a larghi e vaporosi vestiti in taffetà di seta, pizzo e chiffon increspato, disegnando una collezione ricca e raffinata, in cui giacche in pelle da equitazione a coda di rondine incontrano abiti da Red Carpet e scollature arricchite da body chain, forti e fiere.