Anteprima

staff
27 settembre 2010


Anteprima, nella sua collezione estivo-primaverile 2010 punta su abiti fluttuanti e leggiadri.
Crea una nuova silhouette, che si ricopre di un glamour molto metropolitano.
Onde di tessuti leggerissimi donano dinamicità a degli abiti un po’ austeri.
È tutto giocato su un sottile gioco di vedo non-vedo con giacche lunghe su coulotte, spalle scoperte e scollature.
Pallidi toni di nude, cipria, latte e avorio si combinano perfettamente con tocchi di blumarine, giallo e camelia.
Le stampe Nostalgic e Argyle sono reinventate in una declinazione più femminile.
Look classici rivisitati con un effetto di equilibrio e dis-equilibrio nelle forme che sono corte e asimmetriche.
Le textures sono nuove e diverse nello stesso abito creando uno splendido effetto di sovrapposizioni.
Per gli accessori propone scarpe avvolgenti dai tacchi bianchi essenziali in tessuto e pelle, la Boxy Bag a ‘scatola’ e a ‘busta’ in wire e cuoio.
La nuova Wirebag invece accosta toni opachi a toni brillanti.
Le modelle erano truccate con un rossetto dal colore molto scuro: troppo audace?
Forse sì, ma seducente, un’altra dimensione che può (e deve) assumere una donna.
Una celebrazione delle molteplici sfaccettature delle donne.

Laura Somaini