Cerruti 1881

Alessandro Brazzelli
19 gennaio 2018

Per il prossimo autunno-inverno 2018/2019 la casa italiana Cerruti 1881 porta a Parigi un mix and match per lui e per lei all’insegna d’influenze post punk, militari e street wear, che si fondono con la sartorialità più classica.

Ispirazioni diverse si fondono in una tavolozza di colori caldi e sofisticati come il nero, il bordeaux, il panna, il kaki o il senape, e in materiali ricercati come il velluto, il cashmere, il jacquard di seta o la lana tecnica.

La ricerca del comfort passa per uno spogliatoio misto, che senza perdere la tradizionale eleganza lascia il posto ad una nuova generazione omogenea ma non meno eclettica, più aggressiva ma non meno raffinata.

Proprio per questo Cerruti 1881 presenta in passerella capi unisex: la donna prende in prestito abiti dall’uomo, all’insegna di un guardaroba condiviso. Trench militari in lana cotta, cappotti cammello, giacche jacquard di lana e parka abbinati a pantaloni slim con cinture e accessori maschili si avvicendano sul catwalk pensato dal direttore artistico Jason Basmajian. Un perfetto equilibrio tra look formale e casual: il pullover in lana e il pantalone in pelle si fondono con giacche e cappotti oversize; una citazione dell’estetica dei primi anni Ottanta unita a lavori tessili Bauhaus, grazie a capi in versione XL.