Delpozo

Vittorio Francesco Orso Ferrari
18 febbraio 2018

La collezione autunno-inverno 2018/2019 firmata Delpozo è un inno alla bellezza floreale, all’estetica naturale delle tinte pastello ravvivate da sfumature neon e luccichii sparkling.

Dopo l’abbandono di New York alla volta di Londra, il direttore creativo Josep Font omaggia la propria formazione artistica in Architettura con una collezione prêt-à-couture dalle strutture precise e delineate, senza dimenticare la poesia ispiratrice alla base di ogni sua collezione.

Fiori di loto e ninfee incontrano i colori tenui delle opere di Ines Longeviàl, diventando la vocazione visiva di questo nuovo stile fluido e femminile, maggiormente architettonico e scolpito.

Le sfumature delle corolle impazzano su abiti, gonne e completi sensuali, riscrivendo nuance fresche e maliziose, spesso a contrasto con pattern preziosi e lana pied-de-poule; il giallo canarino e il blu navy si accostano all’avorio e all’azzurro pastello come sulla tavolozza di un pittore, tingendo raffinati tessuti in cashmere, tulle e mohair.

Alpaca, cammello, piume e pelliccia sintetica portano il passerella quel brio giovane e sbarazzino, abbinandosi a cappe e giacche asimmetriche arricchite da volants e drappeggi a fiore.

A completare questi nuovi look, più morbidi e casual, booties con ricami in paillettes, sgargianti nella loro semplicità.