Emporio Armani

Luca Antonio Dondi
25 febbraio 2018

Post Meridiem, il giorno e la notte insieme in totale libertà sovvertendo ogni regola: questa la filosofia dietro la collezione autunno-inverno 2018/2019 di Emporio Armani presentata durante la Milano Fashion Week.

“Mi piace osservare la gente, portare lo spirito di quel che vedo intorno a me nel mio mondo, per poi elaborare e reinventare. Oggi si mescola tutto, con assoluta libertà. La stessa che ho voluto catturare in questa collezione”. Così Giorgio Armani racconta la sua visione del mondo, adattandola ed esprimendola attraverso le forme dei suoi abiti. Giorno e notte scompigliati, invertiti, mixati: Post Meridiem tutto il giorno, con spontaneità. Coat di lamé e abiti di strass, pantaloni di velluto e giacche di pelo, gessati di paillettes e texture geometriche. Gonne mini e pantaloni fluidi insieme a blazer di pura armaniana eleganza che scolpiscono la silhouette in maniera netta, quasi androgina. Il logo compare ricamato sui pullover in lana mohair, come sigla sulle cinture o in veste di applicazione sui cappotti e abiti.

Verde, azzurro, blu, grigio e nero, con note metalliche sparse qua e là per illuminare ed essere illuminati a qualsiasi ora del giorno. Camperos texani e piccole borse geometriche a tracolla sono i dettagli che identificano la donna di Armani rendendola unica e riconoscibile sempre, giorno e notte.