Federico Curradi

Vittorio Francesco Orso Ferrari
17 gennaio 2018

Grazie al supporto di CNMI che, anche quest’anno, continua il proprio progetto di sostegno dei nuovi designer più meritevoli, Federico Curradi approda a Milano Moda Uomo con la collezione autunno-inverno 2018/2019.

Non un semplice debutto, bensì un grande ritorno sotto i riflettori: l’artigianalità all’italiana, insieme alla passione per i tessuti e alle materie naturali sono infatti da sempre linfa vitale nelle creazioni del designer fiorentino. Una sobria eleganza percorre l’intera collezione, animata da una sofisticata contemporaneità in grado di tradurre severi abiti formali in una viva e genuina seconda pelle.

Semplicità e sostenibilità sorreggono la base di questo nuovo modo di far moda: la ricercatezza delle stoffe toscane, l’attenzione verso la natura e la scelta ecologicamente consapevole di Curradi trasformano infatti la collezione in quanto di più personale possa esistere.

Tessuti nobili come il cachemire, la lana e il velluto, animano cappotti, giacche e maglioni, che vengono tinti di colori naturali (per primo il marrone in tutte le sue varianti), evocativi di un mondo bucolico, immerso tra campi incontaminati e animali liberi.

Un gusto minimal riecheggia nelle forme e nelle linee pulite, arricchite qua e là da semplici stampe floreali e orli a vivo.