Fendi

Luca Antonio Dondi
22 febbraio 2018

Per l’autunno-inverno 2018/2019 di Fendi, Karl Lagerfeld e Silvia Venturini Fendi puntano a un guardaroba femminile metropolitano, strutturato, romantico ma deciso.

A farla da padrona rimangono i capispalla: dal carattere forte e scultoreo, cappe, cappotti e trench si stringono in vita da una cintura mentre lasciano cadere libere le pieghe sui lati. Tessuti sartoriali e – ovviamente – pelliccia, stampe e intarsi, tela glacé e imbottiti definiscono l’outerwear aristocratico della Maison con estrema eleganza. Il guardaroba, poi, si completa di mise bon ton e dettagli streetwear: bluse in seta e abiti plissettati, blazer e gonne in Principe di Galles, colletti di pizzo e felpe, leggings e pantaloni a sigaretta.

L’intramontabile doppia F invade capi e accessori che fanno gola alle signore borghesi tanto quanto alle giovani influencers. Fa la sua comparsa anche il logo FENDI/FILA realizzato in collaborazione con l’artista @hey_reilly che cattura l’attenzione, in particolare, su uno hoodie oversize bianco indossato da Kaia Gerber in passerella.

Ai piedi stivali da cowboy (al polpaccio o ankle boots) in pelle stampata o satinati con tacco cubano doppio; tra le mani la nuova borsa Double F, contraddistinta dalla lettere F sugli angoli e il bollo Fendi, e la Peekaboo X-Lite, destrutturata e alleggerita. I nuovi must-have di una Maison che dopo quasi un secolo di storia non dimentica i suoi valori ma li fortifica, di collezione in collezione, stando al passo di una contemporaneità sempre più frenetica.