Frankie Morello

Marisa Gorza
14 gennaio 2014

01

Svolta avveniristica sulla passerella maschile di Frankie Morello che, per l’inverno prossimo, presenta dei capi dall’impatto “quasi” classico, tuttavia reinventati con un mix di materiali e trovate high tech.
Il neoprene dei giacconi anni Sessanta funge da base matelassé ed è doppiato dal panno corposo, mentre la lana spalmata e trasparente costruisce il cappotto British con la basca tagliata bassa. Pure il tipico caban marinaro è fatto di strati di feltri accoppiati, uniti strato su strato con speciali collanti… Così over dai volumi ampi ed accoglienti, richiamati al gonfio genere Cocoon, sono in netto contrasto con i pantaloni stretti, accorciati sopra la caviglia.
Divertenti gag di stagione sono il grande maglione, volutamente ispido, infilato sul completo serioso, o il cardiganone color maglia del nonno sopra la giacchetta sartoriale, o le stampe delle antiche immagini bucoliche illuminate da borchie e cristalli Swarovski. Compare anche Pegaso, il mitico cavallo alato, però tratteggiato in modo grafico e moderno sulle immancabili felpe dalla palette molto d’impatto. Composta dal bianco e dal nero squarciati dal blu elettrico e da un calda tinta cammello.
Ultima chicca: il cappello “dual purpose” che, da copricapo militare con tanto di visiera, si trasforma in un paio di dinamici occhialoni sportivi.

Marisa Gorza

Guarda la collezione:

02

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9