Hermès

Alberto Corrado
18 gennaio 2014

01

Sobrio nei colori e nelle linee, l’uomo Hermès solca la passerella parigina con il suo passo elastico e sicuro. Un passo che da anni lo porta a transitare le stagioni e gli inevitabili cambiamenti con un’allure che non sembra trovare facile comparazione.
Per l’autunno inverno 2014/2015, il suo guardaroba è composto da completi di giacca e pantaloni nitidi e di ricca semplicità, perché magari tagliati in nappa sottile come un velo oppure trattati per dare l’impressione di una mano lucida; bomber collegiali in coccodrillo e agnello; cappotti impeccabili in casentino da indossarsi con foulard d’ordinanza; giacconi da marinaio agugliati, che sfumano il panno di lana nella pelle. Per non dire dei raffinati disegni in chiaroscuro sulla camicia e il ricamo tono su tono sul pullover in cashmere: un ragno scappa sulla passarella come motivo 3D incorporato in un maglione di cachemire
Véronique Nichanian esplora il lato oscuro dell’eleganza maschile, scegliendo una palette di colori come l’inchiostro, tantissimo cuoio e silhouette sia sottili sia generose, per una collezione seducente, permeata da quell’erotismo controllato che non lascia indifferenti.

Alberto Corrado

Guarda la collezione:

02

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9