Issey Miyake

Alberto Corrado
16 gennaio 2014

01

Con la sua sfilata, Yusuke Takahashi, designer di Issey Miyake, rende omaggio alla natura,
ai paesaggi di ghiaccio e fuoco, ai vulcani e ai ghiacciai, alle scogliere mozzafiato, all’aurora boreale, al mistero del crepuscolo.

Combinando l’eleganza con l’eccentricità, mescolando sapientemente la tecnologia e la modernità, la collezione disegna il ritratto di un uomo del domani con illimitate possibilità.

Nascono così i completi in batik su fondo nero sui quali serpeggiano scie rosse, blu e gialle che, mescolate, esplodono in una serie di tinte come l’eruzione di un vulcano.
Un poncho azzurrino utilizza una tecnica di taglio e lavaggio che increspa la superficie, dando l’impressione di una struttura impervia in movimento.
I riflessi del ghiaccio e di un’aurora boreale che attraversa il cielo nordico sono evocati su un cappotto e su una giacca dai guizzi metallici, in un tessuto prismico foderato di flanella dall’effetto tridimensionale. E si finisce su plissé e completi psichedelici, su cui strane figure fractali ipnotizzano l’occhio e fanno vibrare la silhouette.

Il finale è energetico con i modelli arcobaleno che sfilano come se passassero dentro un caleidoscopio.

Alberto Corrado

Guarda la collezione:

02

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9