Kris Van Assche

Alberto Corrado
17 gennaio 2014

01

Abbiamo amato Kris Van Assche quando ha scelto di lavorare con Eastpak e poi l’abbiamo adorato quando ha immaginato lo styling di un video perfetto, come quel piccolo gioiello che è “I Love You” di Woodkid.
Questo designer belga amante della pulizia e del minimalismo è dunque capace di grandi slanci e lo dimostra con la nuova collezione AI 2014/2015, dove omaggia un tailoring preciso che indugia su certi dettagli 80s, che si sporca di sportswear, che esplora il mondo della cultura pop.
L’esperimento è quello di giocare a dipingere un elegante nerd che indossa la giacchetta smilza o il cappottino per bene su cui però compaiono canotte di tessuto hi-tech, mentre gli herringbone e gli spinati da gentlemen sono fotografati e stampati su tessuti dalla mano plastificata.
Il resto dello show è animato da mini-felpe, giacchine antipioggia, montgomery cammello e suit formali dai bottoni scooby-doo.
Senza dimenticare le grafiche: puntinature multicolor, effetto coriandolo o a mimare i giochi dei pixel su un monitor.
Elementi sportivi si innestano su grandi classici del menswear, segano la figura a metà e giocano con le illusioni ottiche, creando uomini ibridi, in bilico tra l’adolescenza e la maturità.

Alberto Corrado

Guarda la collezione:

02

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7