Luisa Beccaria

Ottavia Pomini
22 febbraio 2018

 

Un omaggio al mondo onirico di Carroll e allo stile iconico di Marianne Faithfull, la collezione autunno-inverno 2018/2019 firmata Luisa Beccaria presentata alla MFW è una composizione armonica di contrasti.

La designer gioca con materiali dalle diverse texture, utilizzando lane, organze e lurex, rendendo tessuti maschili dallo spirito dandy iperfemminili, dalle mille sfumature cromatiche. La palette parte dai toni neutri del beige e del grigio fino ad arrivare a tinte blu ottano, peacock e rossi accesi.

La donna Luisa Beccaria è di un’eleganza disinvolta e ama silhouette fluttuanti e sensuali; durante il giorno sfoggia abiti midi con stampe floreali e completi pantalone con giacche bordate in suede. In passerella, mantelle, felpe di cachemire e maxi cardigan abbinati a gonne, abiti e bluse decorati da cristalli e paillettes. Di sera compaiono abiti in tulle con ricami floreali in fil coupé in lunghe organze, con applicazioni tridimensionali. Tra gli accessori, pochette velvet, boots accollati in suede, broccato e velluto, foulard e maxi cappelli in feltro morbido.

Una collezione sinfonica e armoniosa, che riesce ad esprimere al meglio l’anima romantica e sognatrice di Luisa Beccaria.