Miaoran

Vittorio Francesco Orso Ferrari
16 gennaio 2018

La collezione autunno-inverno 2018/2019 firmata Miaoran conferma, ancora una volta, l’estro creativo del designer cinese: lo show uomo e donna vede infatti alternarsi abiti gender-blending e tagli minimal, affiancati da volumi e vestibilità prettamente over.

Geometrie, giochi di sovrapposizioni e patchwork cut si adattano al sovraccarico dei tessuti, creando silhouette anti convenzionali e prive di dogmi.

Il denim ritorna prepotente nel guardaroba maschile e femminile, creando total look unisex stravaganti, frutto di intrecci e accostamenti azzardati; il velluto e le stoffe scozzesi rivivono soprattutto nel guardaroba di un moderno dandy, unconventional ma altrettanto ricercato.

Dettagli e accessori completano per intero la collezione: dalle leather shoes arricchite con fiocchi in tessuto ai cappelli ton sur ton, per terminare con foulard da indossare come fossero leggere collane.

Faux fur coat, nodi e frange, colletti stondati e asimmetrie tessili concludono infine questo viaggio suggestivo, all’interno di un riuscito mix tra sartoria italiana e ricordi orientali.