Missoni

Marisa Gorza
12 gennaio 2014

01

L’uomo Missoni, apparso sulla pedana del prossimo inverno, è decisamente un tipo atletico e sportivo. Tuttavia non sceglie uno sport qualsiasi, bensì l’elitario surf e tutto un mondo e uno stile di vita disinvolto e libero che sta intorno ad onde, flutti, cavalloni e marosi…
Un surfer che transita da costa a costa, da orizzonte ad orizzonte, da paesaggio a paesaggio, tanto per cogliere i colori di una natura indomita riflessi sul suo confortevole guardaroba dei giorni più freddi e urbani (senza l’amata tavola a fianco?). Così il blue del fondo marino, il grigio ardesia e il marrone delle rocce costiere finiscono sul cappotto in cashmere compatto e a grossi riquadri, sul cardigan tipicamente missoniano, interamente doppiato in caldo e sbuffante shearling.
Sono nelle nuance delle terre i morbidi pantaloni in velluto corduroy e gli iconici blazer, mentre i maxi maglioni in lana gommata idrorepellente, o in un mix di cashmere, fibra di lino e yak, hanno le sfumature dell’alba sul mare: dal rosso all’arancio, al giallo. Il texture ricorda la superficie dell’acqua increspata dal leggero venticello dei giorni meno rigidi.
L’omaggio alle creature degli abissi è dato dalla nuova stampa coniata dallo studio Carnovsy con motivi molto stilizzati che si mescolano impertinenti ai zig-zag della maison.
Capelli lunghi per sottolineare lo spirito anticonformista e ai piedi le nuove All Star in uno chevron, insolita trama di maglia e un filo di pelliccia. Per passi sportivi, appena un po’ snob.

Marisa Gorza

Guarda la collezione:

02

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9