Proenza Schouler

Vittorio Francesco Orso Ferrari
22 gennaio 2018

La donna firmata Proenza Schouler ha uno spirito animale, coraggioso e sicuro di sè: Jack McCollough e Lazaro Hernandez propongono infatti una collezione autunno-inverno 2018/2019 forte ed aggressiva, nel pieno della settimana della Couture di Parigi.

Stampe animalier, colli in pelliccia e cappotti pitonati raccontano una donna viaggiatrice, capace di indossare con fierezza preziosi ricordi tribali nelle tinte sfumate della terra.

Frange extra-long e maxi gioielli etnici impreziosiscono leggeri abiti midi e larghe gonne asimmetriche; maglie crochet, vestiti cut-out e cappotti over testimoniano invece la perfezione dell’artigianalità Made in Usa, coniugando audacia ed eleganza con un tocco che inneggia all’Alta Moda.

Il nero e il bianco, il rosso e l’ocra, l’arancione e il blu notte si alternano e si accompagnano, esaltando tessuti e materiali preziosi come la lana, il velluto, la pelle e il pitone.

Specchietti cuciti per illuminare gli abiti, bottoni dorati, bracciali e collane XXL in argento, borse in nappa completano questa collezione trendy e selvaggia.