Ralph Lauren

Luca Antonio Dondi
7 Febbraio 2019

Trasformato per l’occasione in un raffinato cafè alla francese, l’headquarter Ralph Lauren in Madison Avenue accoglie il sofisticato défilé per presentare la collezione primavera-estate 2019 del designer americano.

Uno show dall’atmosfera più intima e riservata rispetto alla presentazione in pompa magna organizzata lo scorso settembre per festeggiare i 50 anni della Maison. Ma non è certo questo a sminuire la collezione, anzi. I capi più che mai sprigionano eleganza, classe e fascino in pieno stile Ralph Lauren, in un’alternanza di bianco e nero tra proposte giorno e abiti da sera che brillano grazie alla doratura degli accessori.

A scendere la scalinata in marmo del palazzo una serie di giovani donne dell’high society americana che sfoggiano completi con pantaloni palazzo, gonne a tubino, abiti da giorno, pullover in lurex e jumpsuit. Capitanate da una Taylor Hill in total white con blazer abbottonato ispirato alle divise della Marina e ampi pantaloni fluidi, le mise daywear lasciano pian piano spazio ai look da sera. Smoking, cocktail dress e abiti lunghi la fanno da padrona tra chiffon, paillettes e lamé in cui il Midas touch sembra prendere il sopravvento e gli abiti brillano di luce propria.

Un successo meno scoppiettante ma pur sempre fragoroso, degno di uno stilista abile ed esperto come Mr. Ralph Lauren dimostra di essere da ormai 50 anni a questa parte.