Roberto Cavalli

Mirco Andrea Zerini
22 settembre 2018

Va in scena a Milano la collezione primavera-estate 2019 disegnata da Paul Surridge per Roberto Cavalli, pensata per una donna atletica e sensuale allo stesso tempo.

In passerella la celebrazione del corpo femminile e del suo dinamismo: tutto si concretizza in una serie di completi daily e abiti per la sera ispirati ai capi icona del celebre marchio fiorentino, ma rivisitati grazie all’estro del nuovo direttore creativo.

Pelle e seta scoprono lavorazioni artigianali tra le più ricercate, le paillettes illuminano blazer e minidress, un patchwork di pitone e cavallino è rivestito con un trattamento speciale a base di alluminio, l’animalier è rivisto in chiave meno ostentata e decisamente più soft.

Tra scollature, spacchi e lunghezze decisamente mini, irrompe in maniera decisa l’influenza dell’abbigliamento sportivo: tornano anche qui i pantaloncini da ciclista e si abbinano alle giacche sartoriali o agli gli abiti. Ai piedi le nuove sneakers Cavalli Viper, già presentate per la collezione uomo.

Un inedito logo compare sulle borse e un nuovo simbolo Cavalli su orecchini e collane.