Tory Burch

Vittorio Francesco Orso Ferrari
9 febbraio 2018

Il celebre Bridge Market è la location scelta da Tory Burch per presentare la collezione autunno-inverno 2018/2019. Un’oasi di garofani rosa e muschio ha accolto le modelle, i cui abiti per stessa ammissione della stilista sono ispirati alla figura della danzatrice Pina Bausch.

Per la prossima stagione la designer prosegue sulla linea di snellimento e allentamento della sua estetica che ha seguito nelle precedenti collezioni, giocando con le combinazioni: il parka robusto si indossa sul vestito svolazzante con patchwork stampato, così come gli altri capispalla, punto di forza della sfilata, come le giacche in shearling ricamate abbinate ad eleganti abiti sartoriali color block.

Stratificazioni, stampe floreali rigogliose, cuciture, dettagli maschili e pizzi si rincorrono sulle longuette al ginocchio e i midi dress. Una linea indossabile, per una donna romantica ma di carattere. Che sarebbe piaciuta anche a Pina, icona di stile e leggiadria, scomparsa nel 2009.