Shopping romano per Oxfam

Eliana Miglio
21 dicembre 2015

Schermata 2015-12-21 alle 12.38.01

Mercoledì 15 dicembre è stata una giornata intensa, interamente dedicata ad Oxfam.
Il team di Milano ed Arezzo è sceso a Roma per una vendita speciale di un noto marchio di scarpe e borse alle Officine Farneto, un bellissimo spazio in mezzo al verde messo a disposizione per la vendita. È stato divertente vedere come tutto il gruppo delle mie amiche – donne intellettuali, artiste e giornaliste -, di fronte ad interi scaffali di scelta molto esclusiva, si sono perse ognuna in una piccola competizione con l’altra, una vera gara ad accaparrarsi il pezzo migliore al prezzo minore!
Ma mentre sulle scarpe il discrimine del numero di piede la faceva da padrone, ecco, sulle borse no! In quel caso, l’unica cosa da fare poteva solo essere un timido suggerimento: Un’altra borsa nera? Ma no, con tutte quelle che hai già! Per poi farla scivolare nel carrellino, giustificandosi con la scusa di un regalo di Natale: Sai, per mia nipote… Lei non ce l’ha nera!
Per noi donne, si sa, scarpe, borse e accessori possono diventare una vera ossessione!
La battuta migliore l’hanno fatta due note attrici single presenti – sempre molto discrete – ad una loro amica, anche lei single di ritorno, che stava provando un paio di stivaletti spuntati super chic. Ovviamente neri. Appena separata, lei, fisico perfetto: vuoi non indossare una scarpa killer come quella? Pantaloni neri strettissimi o gonna a tubo con maglione oversize: la morte sua! La poverina rimane titubante per un po’, affatto convinta. Dopo diverse sollecitazioni delle due, la stoccata finale: Divertiti ora, che te lo meriti. Vedrai come cambiano le tue serate se indossi quegli stivaletti!
Eccole, le paroline magiche: finalmente alza lo sguardo con una luce negli occhi… E decide per l’acquisto azzardato!
Del resto, cosa non sanno fare un bel paio di tacchi sul nostro ego!