Alberghi

Soggiornare in Birmania all’insegna del lusso? Ora si può, grazie a Sofitel

Clarissa Monti
3 aprile 2018

Sofitel sbarca in Myanmar con il suo primo hotel: il Sofitel Inle Lake Myat Min, situato sulle sponde del Lago Inle, promette di soddisfare anche i viaggiatori più esigenti in vacanza in Birmania.

Affacciato sulle acque, sulle montagne e sulle risaie della suggestiva località dello Stato dello Shan, il resort 5* di AccorHotels è pronto a diventare una nuova destinazione per coppie e viaggiatori in cerca di serenità: merito, oltre che dei comfort luxury, di una vista mozzafiato sul lago, eletto Patrimonio dell’Umanità nel programma World Network of Biosphere Reserves dell’UNESCO nel 2015.

Raggiungibile in auto, tramite motoscafo o persino con la canoa a remi Intha, per gli ospiti che desiderano avere subito un assaggio delle tradizioni del luogo, il boutique hotel è ubicato direttamente sull’acqua, in una posizione strategica ed esclusiva. Circondato da splendidi giardini galleggianti e pagode centenarie, offre ai clienti uno sguardo sul modo di vivere adottato dalle tribù e comunità locali, senza per questo rinunciare alle facilities di un albergo di lusso.

Accenti birmani si evincono anche nelle caratteristiche decorative delle camere: i pattern tradizionali impreziosiscono ogni stanza, mentre l’uso di bambù, rattan e seta consente a ogni ospite di rimanere in contatto con la natura.

3 le soluzioni abitative proposte: le Field Villas dalle tonalità calde ispirate al velo delle donne Pa-o e situate nell’entroterra; più vicine all’acqua, le Marshland Villas che dispongono di letti a baldacchino ispirati alle palafitte della regione, in tessuto verde nello stile dei costumi delle donne Padaung. Infine, arroccate sul bordo del lago, le Lake Villas si ispirano ai costumi degli uomini del posto.

Per quanto riguarda le camere, le 101 sistemazioni comprendono 36 stanze di lusso, 25 Junior suite, 12 Prestige Suite, 27 Opera Suite e una suite imperiale. Tutte sono dotate di accessori d’alta gamma: vasche da bagno idromassaggio di grandi dimensioni e docce a pioggia, per creare una serena sensazione di benessere, oltre a internet ad alta velocità, altoparlanti Bluetooth e IPTV.

Gli ospiti poi possono degustare vista lago piatti raffinati nei due ristoranti e nei due bar del resort. Aperto tutto il giorno, il ristorante di servizio offre una selezione di sapori internazionali e locali con opzioni a buffet e à la carte disponibili per pranzo e cena. Il ricercato Pavilion eleva l’esperienza gastronomica con piatti fusion e d’ispirazione birmana. Per i ritrovi informali, il Lobby Bar offre bevande e vini internazionali, mentre il Pavilion Bar a ridosso delle acque rappresenta il luogo ideale per rilassarsi con un cocktail e un drink ammirando il panorama.

Due le piscine, una classica e una esclusiva a sfioro per adulti, situata direttamente sull’acqua per creare un senso di unione con il lago Inle. Il centro fitness e la spa Sofitel offrono programmi di yoga e meditazione per completare le esperienze olistiche del resort.

Tra le attrazioni parallele, il Sofitel Inle Lake organizza ogni giorno della settimana il mercato galleggiante, dove acquistare prodotti e souvenir creati da artigiani locali. Escursioni in bicicletta alla vicina azienda vinicola e ai templi, visite a monaci e pagode offrono uno scorcio della vita nel Myanmar unico e privilegiato. Se state programmando di andare in Birmania, ora sapete dove prenotare.


Potrebbe interessarti anche