News

Sonia Rykiel è senza direttore creativo

Martina D'Amelio
18 Marzo 2019

Julie De Libran abbandona le fila di Sonia Rykiel. La stilista, dopo 5 anni passati alla guida creativa della Maison, lascia il suo ruolo.

Dal 2014 Julie de Libran ha ricreato nelle sue collezioni una visione della donna che si ispira da vicino a quella della nostra fondatrice. La direzione e i collaboratori la ringraziano per il suo contributo”, si legge nella stringata nota diramata dalla casa di moda.

E a dire il vero, il divorzio non suona nemmeno troppo inaspettato: i rumors erano nell’aria, dopo il mancato fashion show all’ultima settimana della moda di Parigi. Il motivo? Non di certo la linea creativa della designer, estremamente contemporanea ma integrata con la storia del marchio nell’orbita di First Heritage Brand.

La sua nomina a direttore artistico risale al 2014, quando aveva debuttato al fianco di Sonia Rykiel dopo esperienze in Prada, Louis Vuitton e Marc Jacobs. Piuttosto, la causa della separazione sarebbe da attribuirsi a un calo delle vendite, in passivo da qualche anno. E alla ricerca disperata di un compratore per la casa di moda.

E adesso? L’ultima sfilata di Julie Gibran resterà per sempre nell’immaginario comune quella in onore dei primi 50 anni del brand dello scorso settembre, che ha visto la partecipazione del sindaco di Parigi Anne Hidalgo e di Nathalie Rykiel, figlia della fondatrice scomparsa nell’agosto 2016. In attesa di qualche nuovo ingresso alle redini della Maison, e, probabilmente, nell’asset societario.

 

 



Potrebbe interessarti anche