Food

Spunti per Pasqua e Pasquetta tra pranzi, brunch e weekend fuori porta

Giorgia Giuliano
17 Aprile 2019

Quest’anno le vacanze fanno stretching: si, perché Pasqua, Pasquetta e ponte del 25 aprile sono tutti vicinissimi tra di loro. Le eccezioni esistono e sono anche ammissibili, dunque è meglio tirarla per le lunghe, concedendoci una (meritata!) vacanza fuori porta che però è importante abbia inizio con l’imperdibile pranzo pasquale. La posta in gioco (o in pancia) è alta, perché le più belle città italiane, da Milano a Firenze fino a quelle della bella e corposa Sicilia, offrono degli spunti piuttosto gourmet tra indirizzi nuovi nei vicoletti storici e gli hotel più lussuosi.

Dipende da che cosa preferiamo: c’è la soluzione adatta a chi ha l’animo urban, a chi è più da “gita al lago”, a chi ama la montagna o al contrario il mare. È un po’ come l’uovo di cioccolato, il grande classico di queste feste che ormai non si trova più soltanto nella sua veste classica ma anche nocciolato, pralinato, candito, al pistacchio e chi più ne ha più ne metta.

Dove trascorrere allora un piacevole weekend ma anche solo una giornata a tavola durante queste feste che sanno di buon cibo e primavera? Ecco alcuni consigli all’italiana:

Pranzo di Pasqua da IT – Milano
A Milano a pranzo da IT si vedranno le stelle: due (Michelin), quelle di Gennaro Esposito, la cui divisa non è da ispettore ma da chef supervisore di questa recente apertura in Brera, in Via Fiori Chiari. L’executive chef del ristorante gettonatissimo a Ibiza – forse più di Ibiza stessa –, qui a Milano è Aldo Ritrovato che a Pasqua metterà in tavola la buona cucina italiana in un’atmosfera cosmopolita, fresca e adatta a tutta la famiglia. Ci saranno anche i migliori Dj internazionali.

Brunch di Pasqua e Pasquetta – Hotel De Russie, Roma
La Capitale ci vede doppio – ma solo durante il brunch. L’Hotel De Russie, tra i più belli a Roma, ha il giardino giusto per un brunch tutto live: da vivere e dal vivo, con l’angolo dedicato a pasta e crepes preparate al momento, l’angolo dei crudi e anche quello super healthy e super green. A firmare questa proprosta Fulvio Pierangelini, che rilancia anche il giorno di Pasquetta. Sta a noi decidere….o raddoppiare!

Brunch da Irene Bistrò – Hotel Savoy, Firenze
Ancora una volta Fulvio Pierangelini, Director of Food di Rocco Forte Hotels, a Pasqua propone la formula del brunch: città che vai, brunch che trovi! Questa volta a Firenze, nell’inedito bistrot toscano dell’Hotel Savoy che si chiama Irene; protagoniste le polpette adatte a tutti: vegetariane, di vitello e di manzo, di lenticchie, di acciughe e di gamberi. Non mancheranno proposte regionali e piatti orientali. A Firenze siamo certi che la colomba non spiccherà il volo: il dessert che tutti conosciamo verrà anzi servito alla griglia con gelato alla vaniglia.

Pasqua sportiva – Verdura Resort, Sicilia
Solitamente in Sicilia le maratone sono gastronomiche. Una delle terre più amate per quella cucina così tanto generosa, nel periodo di Pasqua diventa sorprendentemente sporty: un’isola di sole, certo, ma anche di adrenalina. Dal 15 al 22 aprile (breve pausa domenica 21), presso il Verdura Resort di Rocco Forte, grandi e piccoli potranno partecipare ai corsi promossi dai grandi professionisti dello sport: Gianluca Zambrotta per il calcio, Daniela Massironi per la ginnastica e Mario Cipollini per il ciclismo. Le calorie delle feste andranno di sicuro smaltite.

Pasqua al Lago – Hotel Il Sereno, Lago di Como
Una Pasqua con vista lago non è solo possibile ma indispensabile, soprattutto se riguarda il lussuoso hotel a 5 stelle Il Sereno che si affaccia sul lago di Como. La tranquillità a livello culinario è garantita grazie alla presenza del ristorante Berton Al Lago, detentore di 1 stella Michelin. Per assicurarsi una delle 30 suite è forse il caso di prenotare nei prossimi giorni. Per chi vuole stare doppiamente tranquillo può optare per l’intima Valmont Spa. I più avventurosi potranno invece fare una gita in motoscafo: l’hotel mette a disposizione una flotta intera di motoscafi Ernesto Riva.

 

 



Potrebbe interessarti anche