News

Stella McCartney ora è 100% Stella

Martina D'Amelio
30 marzo 2018

Dopo i rumors insistenti degli scorsi mesi, arriva l’annuncio ufficiale della separazione di Stella McCartney dal gruppo Kering. Il marchio torna tutto nelle mani della designer, ora proprietaria al 100% del suo brand.

Il colosso del lusso ha infatti ceduto la sua quota del 50% del marchio di moda alla designer inglese: un divorzio consensuale che arriva dopo 17 anni di matrimonio.

È il momento giusto per acquisire il pieno controllo della società che porta il mio nome”, ha detto Stella. “Questa opportunità rappresenta per me una decisione fondamentale. Sono estremamente grata a François-Henri Pinault, alla sua famiglia e a tutto il gruppo Kering per quello che abbiamo costruito insieme nel corso degli ultimi 17 anni. Ora guardo al prossimo capitolo della mia vita e a quello che questo brand e il nostro team potranno fare in futuro”.

La decisione di Kering non stupisce: forte di Gucci, Balenciaga e Saint Laurent, Stella McCartney non rappresenta una grandissima perdita per il gruppo – che ha già lasciato andare, seguendo un’ottica sempre più luxury, lo sportswear di Puma.

Da oggi in poi comunque, da ambo le parti, inizia un percorso graduale di separazione volta a mantenere la posizione conquistata sul mercato dal brand. L’accordo, di cui non sono stati divulgati i dettagli, secondo le voci, sarebbe stato possibile grazie all’aiuto (economico) di papà Paul McCartney – che però ha negato.

Dal canto suo, Stella ha fatto sapere che resterà board member della Kering Foundation, nata per fermare la violenza sulle donne e migliorarne le condizioni di vita, oltre a continuare a dare il proprio contributo per i progetti in chiave ecosostenibile.

Quale sarà il prossimo passo fashion della stilista? Staremo a vedere.


Potrebbe interessarti anche