Cinema

Steven Spielberg e Tom Hanks di nuovo insieme con Il ponte delle spie

Virginia Francesca Grassi
11 dicembre 2015

43726_ppl

Lo spionaggio e la Guerra Fredda rivivono sul grande schermo grazie all’ultimo attesissimo film diretto da Steven Spielberg, Il ponte delle spie.

L’avvocato americano James Donovan (interpretato da Tom Hanks), arruolatosi nella CIA, viene incaricato di gestire una delicata trattativa con il KGB per uno scambio di prigionieri tra Russia e USA. Donovan dovrà penetrare dietro la cortina di ferro e aprire le negoziazioni per salvare il pilota Francis Gray Powers, catturato il 1° maggio 1960 dopo l’abbattimento del suo aereo spia U-2 mentre volava sui cieli della Russia, in prossimità della città siberiana di Ekaterinburg. Hanks dovrà così destreggiarsi tra imprevisti, inseguimenti e intrighi internazionali in una Berlino est estranea ed insidiosa.

Un thriller che promette di catturare lo spettatore sin dalla prima scena, grazie alla miscela sapientemente costruita di azione e suspense, oltre ad una caratterizzazione storica accurata. La pellicola restituisce infatti alla perfezione il clima di tensione degli anni ’60, prendendo spunto da una vicenda realmente accaduta e che all’epoca fece molto scalpore.

il-ponte-delle-spie-il-trailer-ufficiale-italiano-v4-239862

Il titolo richiama infatti il primo celebre scambio di prigionieri avvenuto sul ponte di Glienicke: linea di demarcazione tra Germania est e ovest, fu soprannominato appunto “ponte delle spie” proprio a partire dall’episodio raccontato da Spielberg che lo consacrò a simbolo della Guerra Fredda.

Il cast, oltre a Tom Hanks – giunto alla sua quarta collaborazione con Spielberg, dopo Salvate il soldato Ryan (1998), Prova a prendermi (2002) e The Terminal (2004) vede impegnati attori quali Mark Rylance, Scott Shepherd, Amy Ryan, Sebastian Koch,Alan Alda, Austin Stowell, Mikhail Gorevoy e Will Rogers.

Il ponte delle spie uscirà nelle sale italiane il 17 dicembre 2015.

 


Potrebbe interessarti anche