Leggere insieme

Storie di Querciantica

Marina Petruzio
11 febbraio 2018

Francesca Casadio Montanari è laureata in Scienze naturali, durante la giornata svolge un lavoro bellissimo: è educatrice ambientale. Ma non solo, Francesca è lettrice e autrice di molti racconti tra i quali Storie di Querciantica, edite da AlkemiaBooks e illustrate da Marina Cremonini, un po’ illustratrice, un po’ filosofa ma soprattutto, come ama lei definirsi, amante del Meravigliarsi.

Una piccola valle quella di Querciantica. In fondo, oltre il prato dell’Olmo, la collina dei Gelsi, la radura del vecchio ceppo e il monte Tiglio, seguendo la strada forestale o costeggiando il ruscello verso Boscoscuro si arriva alla Valle dei Castori. Ma questo è un altro luogo. Querciantica, è qui che ci interessa restare. Dove un umano, per una volta proprio solo uno, ha la sua casa, è il fattore, e dove vicino al pozzo, su per Monte Tiglio, svetta una piccola Chiesa, piccola e graziosa come solo le cappelle di montagna sanno essere.

A Querciantica vive serenamente, sebbene sempre attenta, una piccola comunità variamente assortita, a volte a pelo corto altre a pelo lungo se non di piume vestita.

E come in tutte le storie meravigliose sono una compagnia. Personaggi pronti a partire per lunghe spedizioni alla ricerca di amici in difficoltà, come quelli dell’anello o altri importanti! Dove ognuno è importante per gli altri e per l’ambiente in cui vive. Come nella realtà, è per questo che al bosco bisogna chiedere permesso per entrare.

In sedici formano la compagnia. Ognuno di loro ha un nome e un compito o una caratteristica che lo distingue all’interno della piccola ma insostituibile comunità.

Sono il ghiro, il tasso, la puzzola che agli inizi nessuno voleva, i gemelli allocco Oscar e Otto, la cicogna, la volpe sognatrice, il re della foresta, Romano il cervo, e poi l’istrice, il picchio verde, la cincia. Edgar il gatto del fattore, abile nel fare scherzi di cattivo gusto a tutti, e chi ha un gatto lo sa come sono fatti questi esseri! A capo della magnifica compagnia, vecchio e soffice, il saggio Cuorbianco, il barbagianni.

E poi c’è Pascal, lo straniero mascherato, a lui è dedicato un intero capitolo. Ma chi non vorrebbe nella sua compagnia un procione, a tutti noto come orsetto lavatore? Impossibile non desiderare un amico così!

Pascal e la sua famiglia sono fuggiti da uno zoo laggiù in una città, in un altro luogo e ora, quando viene scoperto da Doris la cincia, è intento a lavarsi una mela rossa nel ruscello, con le sue zampette posteriori, proprio come fanno gli uomini!

Francesca Casadio Montanari, tesse piccole storie e con la naturalezza di chi ben conosce usi e costumi degli animali del bosco, le piante e arbusti, i profumi e le erbe, in ogni capitolo, con delicatezza racconta una curiosità e la lascia lì, non si può non cogliere, è come un cambio di timbro la meraviglia della natura.

Come quando Doris, la piccola Cincia, viene salvata dalle fauci di un luccio proprio da Pascal e il suo ringraziamento è così sonoro così visibile nelle parole di Francesca che sembra di vederla attorno a noi, Doris, mentre si esibisce in una serie di acrobatiche evoluzioni attorno al proprio salvatore, cinguettando tutto il suo ringraziamento.

Le dettagliate illustrazioni dai delicati acquarelli di Marina Cremonini, conducono il lettore nel bosco a far parte dell’allegra brigata.

Sono tante le Storie di Querciantica, attraverso le stagioni, nel bosco sempre mutevole piccoli intrighi e misteri attendono la compagnia.

Geremia il ghiro, lo scrivano di Querciantica, dovrebbe scriverle tutte, ma tra qualche parola e una scorpacciata di marmellata ci scappa sempre un ghiroso sonnellino. Non è difficile trovarlo addormentato, tonda pancia all’aria, accanto al piccolo calamaio con il succo di Sambuco, inchiostro tra i più sopraffini, tra piccoli rametti di foglie e bacche, all’inizio di ogni capitolo.

Per chi volesse andare oltre una semplice recensione e sapere di più su Francesca, su quel che pensa e fa, indirizzo volentieri a questo link.

 

Storie di Querciantica
Una storia di Francesca Casadio Montanari
con le illustrazioni di Marina Cremonini
Edito AlkemiaBooks
Euro 16
Età di lettura: per tutti


Potrebbe interessarti anche