Ricette

Strudel di pere, cioccolato e zenzero: una fetta tira l’altra

Clarissa Monti
6 Febbraio 2020

Pere e cioccolato: un abbinamento tanto classico quanto riuscito, capace di ingolosire al primo assaggio. La cremosità della frutta si sposa splendidamente all’amarognolo del fondente, ma nella ricetta che vi proponiamo oggi avrà anche qualcosa in più: il piccantino dello zenzero!

Da provare e riprovare – perché, ve lo assicuriamo, questo dolce crea dipendenza! – lo strudel pere, cioccolato e zenzero è una variante decisamente sfiziosa del tradizionale alle mele. In più è velocissimo da realizzare: l’ideale per chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare ad un fine pasto (o ad una merenda) in tutta dolcezza. però vi avvisiamo: una fetta tira l’altra – quindi dite pure addio alla dieta!

Ingredienti:
Un rotolo di pasta sfoglia
2 pere Williams
50 gr di cioccolato fondente
Zenzero e cannella in polvere q.b.
Una noce di burro
Zucchero di canna q.b.
70 gr di biscotti secchi
Un uovo

Tempo di preparazione: 30 minuti circa

Procedimento:
Iniziate lavando e sbucciando le pere; poi tagliatele a dadini e riducete a scaglie anche il cioccolato fondente. Unite i due ingredienti e aggiungete lo zucchero, la cannella e lo zenzero in polvere.
Sbriciolate i biscotti finemente e amalgamateli con il burro sciolto.
A questo punto stendete la pasta sfoglia, ricopritela di polvere di biscotti e aggiungete il composto di pere, cioccolato, zucchero e spezie.
Chiudete a portafogli il vostro strudel sigillando i bordi con un po’ di uovo sbattuto; poi spennellate (sempre con l’uovo) tutta la superficie, in questo modo diventerà dorata.
Infornate a 200° per circa 20 minuti: è ottimo servito caldo, ancor meglio se spolverato di zucchero a velo, e si mantiene per un paio di giorni.

L’abbinamento:
Lo strudel di pere, cioccolato e zenzero sarà ottimo con un Nebula Rosa di Poggio Cagnano: è un elegante rosato di Sangiovese della Maremma Toscana vinificato in rosso. Al naso sprigiona sentori di ribes, lampone ed erbe officinali. In bocca si presenta fragrante e succoso grazie ai sentori di frutti rossi, che si accompagnano a sensazioni di freschezza e profondità.