Style of the week

Style of the week: Lucy Liu

staff
6 ottobre 2012

È nata a New York, ma è sufficiente rivolgerle uno sguardo per comprendere quali siano le sue vere origini. Nata da genitori cinesi immigrati nel Queens, è Lucy Liu la protagonista dello Style of the week di questa settimana, che la redazione di Luuk Magazine ha scelto di dedicare alla Cina.

Dopo il diploma conseguito a New York, la giovane Lucy, classe 1968, si trasferisce in Michigan per portare avanti gli studi alla facoltà di Lingue e Culture Asiatiche, scelta che siamo certi abbia reso i suoi genitori molto orgogliosi.

Il suo debutto nel mondo dello spettacolo avviene grazie ad alcune serie televisive cult come X-Files, E.R.ed Ally McBeal, ma sarà solo qualche anno più tardi, precisamente nel 2000, che le verrà affidato il ruolo per il quale la maggior parte di voi la ricorderà: quello di Alex nel remake di Charlie’s Angels, al fianco delle celebri colleghe Drew Barrymore e Cameron Diaz.

Tre anni più tardi è tempo di un altro film destinato a restare marchiato a fuoco nella storia del cinema: Kill Bill di Quentin Tarantino, nel quale interpreta la cattiva O-Ren Ishii. Seguono alcune comparse in serie tv come Ugly Betty e Sex and the city, alle quali si affianca l’attività di doppiatrice… di cartoni animati.

È evidente come il fascino orientale conferisca ad alcuni ruoli un carisma ed un’efficacia che risulterebbe più ardua per un’attrice occidentale, e Lucy Liu è forse l’emblema più rappresentativo dell’appeal asiatico nel cinema hollywoodiano contemporaneo.

 

Valentina Nuzzi


Potrebbe interessarti anche