Gossip

Sul web è polemica: Gwyneth Paltrow lancia la candela “This smells like my vagina”

Beatrice Trinci
15 Gennaio 2020

Nel variopinto mondo delle star pensavamo fossero ormai poche le notizie in grado di suscitare scalpore. Eppure Gwyneth Paltrow torna a far discutere il web, lanciando sul sito del suo e-commerce, Goop, una candela dalla profumazione tutt’altro che ordinaria.

Dopo gli integratori capaci di combattere i sintomi della menopausa e le uova vaginali anti-depressive, che le sono costate una cospicua multa per pubblicità ingannevole a favore di benefici infondati per la salute e il benessere, ecco che l’attrice classe 1972 presenta “This smells like my vagina”, un oggetto per la casa alquanto stravagante. Nessuna bufala, ma una candela la cui fragranza arriverà forte e chiara anche alle orecchie di chi ha poca dimestichezza con l’inglese, descritta sulla piattaforma come “divertente, stupenda, sexy e meravigliosamente inaspettata”. Gli ingredienti principali? Miscela di geranio, bergamotto agrumato, cedro, rosa damascena e ambra, in un tripudio di odori e sensazioni che evocano fantasia, seduzione e calore.

“Un prodotto degno di un sexy shop” si legge tra i numerosi commenti negativi della Rete, eppure la candela firmata Gwyneth Paltrow, del costo di 75 dollari, è andata sold-out in sole poche ore. Che sia soltanto l’ennesima operazione commerciale a soli pochi giorni dall’uscita su Netflix del suo docu-film “Good Lab”, prevista per il prossimo 24 gennaio? Gli utenti più maligni – e forse puritani – sono pronti a scommetterci. D’altronde non sarebbe la prima volta che la star accende l’opinione pubblica con le sue scelte, talvolta azzardate. Come quando la figlia Apple, avuta insieme all’ex Chris Martin, leader dei Coldplay, aveva criticato pubblicamente la madre per aver postato una sua foto senza permesso su Instagram.

E voi, cosa ne pensate?