News

Sustainable thinking: ecco perché la mostra di Salvatore Ferragamo vale una visita

Martina D'Amelio
26 Marzo 2019

L’abito di Stella Jean Ararauna, 2018

Si intitola “Sustainable Thinking” la nuova mostra pronta ad approdare all’interno del museo Salvatore Ferragamo di Firenze. Una rassegna tra moda e sostenibilità: ecco perché vale una visita.

Il progetto espositivo è stato ideato da un gruppo tutto al femminile, composto da Stefania Ricci, direttore del museo Salvatore Ferragamo e della Fondazione Ferragamo, con il contributo di Giusy Bettoni, Arabella S. Natalini, Marina Spadafora e Sara Sozzani Maino.

Il tema dell’exhibition? L’eco fashion, la sua evoluzione, i suoi risvolti sociali e culturali e la sua importanza per la collettività.

È la materia il filo conduttore di questo viaggio cool e green che parte dal 1920 e dalla ricerca condotta proprio dalla Fondazione Salvatore Ferragamo per arrivare alle opere di altri artisti e fashion designer internazionali che, proprio come lo stilista fiorentino, si sono distinti per la propria attenzione al recupero e al mondo della natura, grazie all’utilizzo di materiali organici riletti in chiave creativa.

Sheila Hicks, Satellite Interplanétaire, 2016

Un percorso che si snoda tra le pionieristiche intuizioni del fondatore Salvatore Ferragamo nella ricerca di materiali innovativi e le più recenti sperimentazioni in ambito green: da sempre il marchio toscano è un campione di economia circolare, grazie all’utilizzo di prodotti inusuali e ecologici come la canapa, il cellofan e la pelle di pesce. Questi, una volta giunti al termine della loro vita, vengono riciclati e diventano i mezzi principali per creare abiti e accessori must-have. Basti ricordare le iconiche zeppe Rainbow Future, realizzate grazie al solo utilizzo di legno e cotone organico.

Non solo mostra: “Sustainable Thinking” sarà anche un’occasione di dibattito sul tema della moda e della sostenibilità a tutto tondo. In concomitanza con essa infatti sono previsti anche progetti collaterali, seminari e workshop a tema.

Se vi abbiamo convinto, segnatevi in agenda queste date: l’esposizione sarà ospitata all’interno del Museo Salvatore Ferragamo dal 12 aprile 2019 fino all’8 marzo 2020.

 

Sustainable Thinking
Museo Salvatore Ferragamo
Dal 12 aprile 2019 all’8 marzo 2020

 



Potrebbe interessarti anche