Luoghi

Taglienti racconta Taglienti: tutto sul nuovo menù del ristorante Lume

Alessandra Cesana
7 maggio 2018

“Taglienti racconta Taglienti” è il nuovo menù degustazione ideato dallo chef Luigi Taglienti per il ristorante meneghino Lume: un racconto di se stesso attraverso le sue creazioni.

Di origine ligure, lo chef pone al centro l’Italia, con il suo ricco e ineguagliabile patrimonio gastronomico e culturale. Trasformandosi in un “medium” per un’esperienza culinaria speciale, reinterpreta in chiave gourmet alcuni dei grandi classici del nostro Paese. Un esempio? La lasagna alla bolognese, troppo spesso banalizzata.

Assistiamo dunque a un cambio di rotta nella pratica culinaria di Taglienti, che abbandona la sperimentazione di piatti più arditi per guardare al passato e prendere in prestito dalla tradizione alcuni grandi classici, trasformandoli in capolavori food.

  • Orto di LUME – Interior

  • Chef Luigi Taglienti

Accanto alle new entry – dalla Torta di carciofi alla Frittura di pesce morone al salmoriglio e al Fegato grasso d’oca di Mortara in sfoglia di verza al vapore – lo chef sceglie di continuare a proporre le sue creazioni più apprezzate, che gli hanno portato grandi riconoscimenti tra cui una stella Michelin: Bianco e nero di seppia, Acqua olio limone e liquirizia e Cappuccino di funghi con budino di fegati chiari.

Oltre a “Taglienti racconta Taglienti”, l’arrivo della bella stagione segna anche la riapertura dell’Orto di Lume, dehor ospitato in una grande voliera bianca a contatto la natura, da dove arrivano molti dei preziosi ingredienti utilizzati in cucina. Non resta che prenotare…


Potrebbe interessarti anche