A modo mio Ricette

Tartare di tonno con mango e capperi, crema di burrata e veli di fave

Raffaella Mattioli
1 marzo 2018

Colorata, perché del grigiore invernale non ne possiamo più, facile, aromatica e gustosa, diventerà un vostro “cavallo di battaglia” per un antipasto delizioso.

Ingredienti per 4 persone:
200 gr. di filetto di tonno obeso già pulito
1 piccola burrata
mezzo mango di medie dimensioni
capperi dissalati a piacere
100 gr. di fave sgusciate
1 albume
scorza di limone
Olio evo, sale e pepe q.b.

Tempo di preparazione: 30 minuti circa

Procedimento:
Iniziate a preparare i veli di fave, anzi è meglio se li preparate il giorno prima affinchè si asciughino meglio fate bollire in acqua salata le fave sgusciate, quindi raffreddatele ed eliminate la pellicina, passatele al mixer, otterrete una crema consistente, per renderla più morbida, incorporate circa un albume montato a neve.
Stendete la crema su una placca da forno coperta di carta da forno che avrete oleato, lo spessore della crema dovrà essere sottile, ma non trasparente,quindi infornate a 150 per circa 10 minuti ( deve essere cotta, ma non cambiare colore, fate raffreddare.
Tagliate il tonno a dadini piccoli, fate lo stesso con il mango, in una ciotola unite i dadini di tonno con i dadini di mango ed i capperi dissalati, mischiate bene, condite con olio evo e se necessario, aggiustate di sale e di pepe.
Frullate la piccola burrata.
Staccate il velo di fave dalla carta da forno che si romperà in mille pezzi
Componete il piatto disponendo la tartare di tonno, i ciuffetti di burrata profumati con la scorza di limone grattugiato e i veli di fave.

Vino consigliato:
Con un piatto così aromatico è necessario un vino che non sia da meno, vi suggerisco quindi il siciliano Cubia delle cantine Cusumano.
Un bianco dalla freschezza mediterranea, dinamico e intenso è caratterizzato da un’ottima acidità.


Potrebbe interessarti anche